La Zephyr vicina a un tonfo clamoroso. L’ultima in classifica ko solo al tie break

14 novembre 2023
La Zephyr vicina a un tonfo clamoroso. L’ultima in classifica ko solo al tie break
La Zephyr vicina a un tonfo clamoroso. L’ultima in classifica ko solo al tie break

ZEPHYR MULATTIERI

3

GRAFICHE AMADEO

2

(18-25; 25-20; 26-28; 25-22; 15-12)

ZEPHYR MULATTIERI VALDIMAGRA: Cuti 3, Zaccaria 1, Poggio 32, Conti 8, Ruffo 14, Peripolli 15, Orlandi 10, liberi Giannarelli e Vignali. All. Delvecchio.

GRAFICHE AMADEO IMPERIA: Gazzera 20, Torello 18, Sbarri 1, Cirilli 14, Romanelli 2, Brofica 19, Travella, Trosso, liberi Saleno e Borro. All. Ghiozzone.

Arbitri: Papini e Armelani.

SANTO STEFANO MAGRA – La Zephyr Mulattieri si è aggiudicata l’incontro solamente al tie-break contro l’ultima della classe Grafiche Amadeo, rimontando due volte lo svantaggio. Con Vescovi e Calcagnini costretti in panchina, coach Delvecchio ha giocato alla schiacciata la carta del giovane Orlandi, uscito dal match a testa alta. Nota di elogio anche per altri due giovani, Zaccaria al palleggio e Bottaini in diagonale, che sono entrati nel corso della gara.

Per il resto rossoblù in campo con Cuti in regia, con Conti e un Ruffo in piena forma al centro, con Peripolli di banda e con liberi Ginnarelli in ricezione e Vignali in difesa. "Considerando le aspettative della vigilia si potrebbe dire che abbiamo perso un punto – commenta l’opposto e ’top scorer’ del match Poggio – ma per come si stava mettendo la gara possiamo, invece, considerare questi due punti d’oro per la classifica".

Ilaria Gallione

Continua a leggere tutte le notizie di sport su