Volley A2 femminile. San Giovanni, Coppa nel mirino: "Blindiamo il quarto posto»

Il presidente Manconi: "L’obiettivo è vincere le prossime due partite per qualificarci".

17 novembre 2023
San Giovanni,  Coppa  nel mirino: "Blindiamo il quarto posto"

San Giovanni, Coppa nel mirino: "Blindiamo il quarto posto"

San Giovanni cerca di ritrovarsi dopo il netto 3-0 subito domenica a Mondovì e si appresta a vivere un’altra settimana con tre partite in 7 giorni. Il presidente Stefano Manconi suona la carica e ha le idee chiare sulla sconfitta di domenica scorsa: "Purtroppo nei momenti clou del match siamo mancati – dice – perché nel primo set per due volte siamo stati in vantaggio di 5 punti e nel terzo set ai vantaggi abbiamo sbagliato delle palle ‘sanguinose’ che hanno spostato l’ago della bilancia a favore delle nostre avversarie, ma non siamo stati inferiori come dice il punteggio".

Ora si devono assolutamente recuperare le forze nel minor tempo possibile, come sta la squadra?

"Ci portiamo dietro acciacchi vari da inizio campionato e non riusciamo ad esprimere tutto il nostro potenziale. Quando ti alleni poco a questi livelli poi se ne risente. Possiamo dire che ancora Nardo, Turco e Caforio giocano infortunate o quasi, ogni domenica devono stringere i denti ma non possiamo assolutamente farle stare in panchina, anche questa settimana una giocatrice come Nardo potrà allenarsi pochissimo e la prossima settimana abbiamo tre partite".

Si parte domenica, in casa al Palamarignano, contro Picco Lecco.

"Una partita da vincere assolutamente per rilanciarci e difendere il quarto posto per entrare nei quarti di finale della Coppa Italia, poi mercoledì sera andremo a Costa Volpino e quindi torneremo in casa. Le prossime due partite stabiliranno le prime quattro del girone B di serie A2 che accederanno alla Coppa Italia A2".

Quando si rivedrà in campo capitan Saguatti?

"Tornerà a fine anno e quindi dobbiamo giocare con le giocatrici che abbiamo".

Non tornerete sul mercato dopo l’ingaggio di Pecorari che ha sostituito Cabassa?

"Per la gestione economica della società ci dobbiamo fermare qui, ma va anche detto che di sostitute valide, rispetto al livello delle nostre pallavoliste, non ce ne sono in questo momento e quindi va bene così".

Luca Pizzagalli

Continua a leggere tutte le notizie di sport su