Volley, serata Champions. La Savino vola a Budapest

Stasera (ore 19) la seconda gara della Pool B con le ungheresi del Vasas. Avversarie toste e a punteggio pieno in campionato: i pericoli da evitare.

15 novembre 2023
Volley, serata Champions. La Savino vola a Budapest
Volley, serata Champions. La Savino vola a Budapest

Dopo l’esordio casalingo (3-0) di una settimana fa contro le bulgare del Maritza Plovdiv la Savino del Bene Scandicci scende di nuovo in campo oggi (ore 19, diretta sulla piattaforma EuroVolleyTv) a Budapest contro il Vasas Óbuda nel secondo turno della Pool B della Cev Champions League. A fronte dei 3 punti già in cassaforte per la squadra di Barbolini, quella ungherese è a quota zero essendo stata sconfitta nel primo turno dalle turche dell’Eczacibasi. Si giocherà all’ Érd Aréna, un palazzetto con oltre duemila posti.

Le due squadre non si erano mai incontrate prima d’ora. La Savino è reduce da due successi consecutivi in campionato, contro il Trentino in trasferta e il Vallefoglia, domenica scorsa, a Palazzo Wanny. L’obiettivo è quello di proseguire la corsa vincente anche in Champions dove si troverà però ad affrontare una squadra tosta, a punteggio pieno nella massima serie magiara con cinque vittorie, 15 punti in classifica e 15 set all’attivo contro uno solo subìto. La stagione migliore del Vasas è quella di due anni fa quando, già allora sotto la guida di Ioannis Athanasopoulos, vinse lo scudetto, la Coppa d’Ungheria e la Middle European League, primo trofeo continentale nella storia del club la cui sezione di volley femminile fu fondata nel 1981.

Lo Scandicci, alla quinta partita negli ultimi dodici giorni, tranne l’infortunata Merlo avrà il roster completo a disposizione; è assai probabile quindi che Barbolini schieri all’inizio le stesse 6+1 di domenica scorsa contro il Vallefoglia quando scesero in campo Ognjenovic al palleggio, Antropova opposto, Ruddins e Zhu Ting, schiacciatrici, Nwakalor e Carol centrali e nel ruolo di libero Beatrice Parrocchiale, alla prima da titolare con la maglia biancoblù dopo essere arrivata appena pochi giorni prima dall’Allianz Vero Volley Milano. Il Vasas si affiderà invece a Gulbay in palleggio, Bannister opposto, Gymes-Capet e Abdulazimova centrali, Fricova e Sillah in banda e Juhar libero.

Franco Morabito

Continua a leggere tutte le notizie di sport su