Viaggio nel team Aruba.it Racing, parla il team principal. Cecconi, gioia e ambizioni: "Alvaro e Bulega, un 2023 da favola»

1 novembre 2023
Cecconi, gioia e ambizioni: "Alvaro e Bulega, un 2023 da favola"

Cecconi, gioia e ambizioni: "Alvaro e Bulega, un 2023 da favola"

Aruba e Ducati è stato un matrimonio speciale. E sopratutto vincente. Lo racconta Stefano Cecconi, team principal del team Aruba.it Racing, accendendo i riflettori sia sul titolo appena conquistato da Bautista in Superbike, sia su quello di Bulega, nel Mondiale Superport. "Aruba è un’azienda familiare costruita partendo da zero – dice Cecconi – passo per passo e ponendoci obiettivi sempre più ambiziosi, ma senza mai fare passi che non fossero alla nostra portata. Nessuno di noi avrebbe potuto immaginare quello che poi è stato il nostro percorso di crescita, ma è certo che vedere i risultati del proprio impegno è una grandissima soddisfazione e anche un nuovo stimolo".

Poi ecco la passione, il cuore e quella voglia di vivere una vita ai box, a bordo pista, sulla pitlane. Cecconi sorride. "Da motociclista e tifoso ho sempre avuto passione per le moto e per le corse, ma l’investimento diretto è arrivato solo quando tutto questo ci è sembrata la cosa giusta da fare per l’azienda". Fino alla soddisfazione per il doppio Mondiale. "La vittoria del mondiale Supersport – chiude il team principal Aruba – con Nicolò Bulega e la conferma del titolo di Alvaro Bautista sono il massimo: non per questo non stiamo già pensando e lavorando al futuro".

Ri.Ga.

Continua a leggere tutte le notizie di sport su