Speed Opening, Coppa del Mondo di sci: favoriti, orari e dove vederlo in tv

Discesa libera a Zermatt-Cervinia: tutti contro Kilde e Odermatt. Per l'Italia ci provano Casse e Paris, ma occhio alla sorpresa Alliod

di DAVIDE SARTI -
10 novembre 2023
Dominik Paris

Dominik Paris

Zermatt-Cervinia, 10 novembre 2023 – È il grande giorno, meteo permettendo, dello Speed Opening con la prima gara transfrontaliera della storia a Zermatt-Cervinia. Parte la Coppa del mondo di discesa libera e in generale maschile dopo i problemi di Solden, su una pista bella e inedita per la sfera di cristallo ma fortemente voluta. Weekend dunque ad alta velocità per gli uomini che affronteranno due discese libere, una sabato 11 novembre e l’altra domenica 12. Dopo la cancellazione di due prove su tre causa maltempo, si è riusciti a fare quella di mercoledì, il meteo potrebbe concedere una tregua sabato mentre la discesa domenicale appare a forte rischio. Ritorna la sfida tra Marco Odermatt e Aleksander Aamodt Kilde senza lasciare da parte alcuni uomini jet che lasciano la sfida molto aperta. Tra questi gli italiani Casse e Paris.

I favoriti della discesa

Gli uomini jet tornano in pista e saranno sicuramente fuochi d’artificio a Zermatt-Cervinia con Kilde chiamato subito a riscattare il rombante Odermatt, più esplosivo che mai. Sarà di certo una sfida sul filo dei centesimi tra i due che hanno già conti in sospeso nella scorsa annata. Di fatto sono i super favoriti ma alle loro spalle c’è una lista agguerrita di atleti capaci di fare prodezze in questo tipo di piste. Lo svizzero si candida a cannibale di questa epoca, il norvegese proverà a insidiarlo non solo nelle prove veloci ma anche nella classifica generale.

Per quanto riguarda gli outsider, in primis c’è l’esplosività del canadese James Crawford che ha nelle gambe la forza per sorprendere i due due mostri sacri di questa disciplina. Per l’Austria, orfana di Matthias Mayer, c’è Vincent Kriechmayr nella posizione di possibile guastafeste con la carta Daniel Hemetsberger che può puntare al podio.

Per l’Italia le carte più importanti sono rappresentate da Mattia Casse, che ha fatto il salto di qualità la scorsa stagione, e Dominik Paris, pronto a tornare ad alti livelli dopo una stagione deludente. Domme ha cercato di lavorare in estate sulla tecnica e sulla sua base di sciata per ritornare ad alti livelli. Sarà già una prova del nove. Attenzione anche a Florian Schieder e Benjamin Alliod che sono andati bene nella prima prova. Gli altri azzurri in gara saranno Innerhofer, Molteni e Bosca, mentre sono stati esclusi Borsotti e Franzoni.

Dove vedere la gara in tv

Sarà dunque un evento storico quello di Zermatt con la discesa libera che partirà in territorio svizzero per poi chiudersi in quello italiano. Fortemente voluto dalla due federazioni, lo Speed Opening vedrà il suo debutto dopo la cancellazione, causa caldo, di quello dell’anno scorso. La gara partirà alle ore 11.30 con doppia diretta televisiva. Live a pagamento su Eurosport 1, canale 210 di Sky, in streaming su Discovery Plus e Now Tv. Diretta in chiaro su Rai Due e in streaming su Raiplay.

Continua a leggere tutte le notizie di sport su