Calcio: U.21; domani Panama, Nunziata 'siamo in costruzione'

Dopo brutto ko con Ucraina prosegue in Francia torneo 'Revello'

9 giugno 2024
Calcio: U.21; domani Panama, Nunziata 'siamo in costruzione'

Calcio: U.21; domani Panama, Nunziata 'siamo in costruzione'

Lo 0-4 contro l'Ucraina è alle spalle e la Nazionale Under 21, dopo aver osservato il turno di riposo nella terza giornata del 'Tournoi Maurice Revello', è pronta a tornare in campo domani (ore 18.15, diretta Rai 2) ad Aubagne per affrontare Panama. In palio tre punti per garantirsi almeno il secondo posto nel Gruppo B (dove proprio l'Ucraina, che ha già giocato tre partite, guida a punteggio pieno), ma soprattutto c'è l'opportunità di riscattare una sconfitta pesante come quella di giovedì. "Prendere quattro gol non può darci un bilancio positivo - le parole del tecnico Carmine Nunziata - ma gli aspetti positivi ci sono comunque, e riguardano qualche giocatore che ha dimostrato di poter entrare in questo gruppo e questo è molto importante. Però dobbiamo fare di più: in questi quattro giorni abbiamo lavorato per cercare di diventare un po' più squadra. Contro l'Ucraina abbiamo commesso tanti errori a livello tattico, ma è normale. Perché quando costruisci una squadra, metterla insieme non è facile". Difficoltà tecniche, ma anche fisiche, hanno portato l'Italia a subire un passivo pesante. "In questo momento vai ad affrontare avversari più in condizione come l'Ucraina, che stanno preparando un evento importante (l'Olimpiade, ndr), mentre da noi sono venuti ragazzi che hanno finito da 15-20 giorni la loro stagione e avevano comprensibilmente staccato. Ma siamo l'Italia, siamo l'Under 21 e dobbiamo in ogni caso cercare di fare il massimo per riscattare la prestazione contro l'Ucraina. Perdere così non fa piacere a nessuno: i ragazzi ne sono consapevoli e hanno lavorato per questo. Lo spirito di questo torneo resta quello di arrivare più avanti possibile". Nunziata, che ha annunciato qualche cambiamento in formazione "perché ci teniamo a restituire i giocatori sani ai club", analizza poi il prossimo avversario: "Panama è una squadra con grande intensità, che ti viene addosso. Mi aspetto una partita difficile, ma mi aspetto anche di vedere una squadra messa meglio in campo, che abbia più intensità. Insomma, che sia più squadra". Dal ritiro francese, Nunziata ha potuto osservare dalla tv il trionfo della Nazionale Under 17 all'Europeo, con gli Azzurrini pronti a ricevere l'ovazione del pubblico di Empoli prima e durante Italia-Bosnia ed Erzegovina in programma stasera a Empoli. "Faccio i complimenti a Favo, alla squadra, alla Federazione, a Maurizio Viscidi, per questa grande impresa - il commento di Nunziata -. La cosa bella è la vittoria ma anche il modo in cui è stata ottenuta, facendo un ottimo calcio. I ragazzi se la sono meritato sul campo con quello che hanno fatto, e per il movimento è fondamentale. Fino a un anno fa avevamo sempre fatto bene, ma ci era mancata la vittoria. Ci siamo riusciti prima con l'Under 19, poi con l'Under 17: due successi che ci ripagano di tutti questi anni in cui abbiamo cercato di fare un tipo di calcio".

Continua a leggere tutte le notizie di sport su