Euro 24: Buffon, con la Croazia non dobbiamo avere paura

Campione mondo: serve ritrovare la sicurezza dopo sbandata ieri

21 giugno 2024
Euro 24: Buffon, con la Croazia non dobbiamo avere paura

Euro 24: Buffon, con la Croazia non dobbiamo avere paura

"Con la Croazia non ci deve essere paura, ti può venire la giusta ansia pre-gara, ma se qualcuno ha paura deve pensare che quando va in campo ha l'opportunità di mettere in mostra il proprio talento. Facciamo un lavoro meraviglioso e tutti vorrebbero essere al nostro posto anche in una partita così delicata". Nel day-after della sconfitta azzurra contro la Spagna, Gianluigi Buffon, traccia la strada per ripartire a cominciare dal match con la Croazia il 24 giugno a Lipsia: "E' vero che abbiamo due risultati su tre, ma questo non è un pensiero che vorrà fare il mister o i ragazzi, il primo pensiero è ritrovare determinate sicurezze in noi stessi dopo la sbandata di ieri sera e sono convinto che faremo un altroi tipo di gara e staremo qui a parlare di altro" "La Croazia avrà un giorno in più di riposo? Io penso che sarà una partita diversa - spiega il campione del mondo e capo delegazione azzurro - con ritmi diversi anche per le caratteristiche individuali dei suoi giocatori. E probabilmente il talento sarà più o meno quello anche se la Spagna ha qualcosa in più. Sarà una partita che ci giocheremo e ci possiamo giocare al massimo delle nostre possibilità con la consapevolezza di poter ottenere un bel risultato. Poi con l'Albania siamo stati bravi a far sembrarla una squadra di livello inferiore. L'abbiamo vista poi con la Croazia come ha preformato dando risposte diverse. Ieri le difficoltà che abbiamo avuto ci hanno fatto sembrare più sotto del livello che pensavamo".

Continua a leggere tutte le notizie di sport su