Everton penalizzato, -10 punti per perdite eccessive

L'Everton è stato penalizzato di 10 punti in classifica per aver violato le norme sui profitti e la sostenibilità. È la prima volta che una sanzione così pesante viene inflitta ad un club. Il club ha annunciato ricorso contro la decisione.

17 novembre 2023
Calcio: Premier, -10 punti all'Everton per perdite eccessive

Calcio: Premier, -10 punti all'Everton per perdite eccessive

Una stangata storica in Premier League per l'Everton, che è stata penalizzata di 10 punti in classifica per non aver rispettato le norme sui profitti e la sostenibilità. Si tratta della prima volta che una sanzione così pesante viene inflitta a un club, che ha già annunciato di voler ricorrere contro la decisione presa all'esito dei controlli effettuati lo scorso marzo da una commissione indipendente. Di conseguenza, la squadra di Liverpool è scivolata al penultimo posto in classifica, con soli 4 punti. Secondo quanto riferito dalla Bbc, l'Everton aveva registrato perdite per il quinto anno consecutivo, seguito a un deficit di 44,7 milioni di sterline nel 2021-22. Secondo le norme, i club di Premier possono perdere non più di 105 milioni in un triennio e l'Everton aveva ammesso di aver violato le regole, accumulando un rosso di 124 milioni. "Il club non comprende l'accusa avanzata dalla Premier League" - dichiara l'Everton in una nota - "e la severità della sanzione imposta dalla commissione non riflette né in modo giusto né ragionevole le prove presentate. Il club monitorerà con attenzione le decisioni prese in qualsiasi altro caso riguardante le regole sui profitto e la sostenibilità". Prima di questo, solo altri due club avevano ricevuto una penalizzazione in classifica in Premier: al Middlesbrough furono detratti tre punti durante la stagione 1996-97, mentre nel 2010 al Portsmouth ne furono detratti nove dopo essere entrato in amministrazione controllata. Entrambi a fine stagione finirono retrocessi.

Continua a leggere tutte le notizie di sport su