Mourinho sugli infortuni, "Non possiamo permetterci altro" (Roma)

José Mourinho parla della storia clinica dei giocatori della Roma e della loro prestazione contro l'Inter. Soddisfatto dei giocatori, afferma che non si può avere di più. Triste per lo sforzo, ma soddisfatto di loro e di se stesso.

4 novembre 2023
Roma: Mourinho sugli infortuni 'non possiamo permetterci altro'
Roma: Mourinho sugli infortuni 'non possiamo permetterci altro'
José Mourinho ha risposto a chi gli chiedeva del problema infortuni in casa Roma alla vigilia della sfida con il Lecce: "Sono comunque felice di avere certi giocatori con una storia clinica. Ma Dybala sarebbe qui senza una storia clinica? Renato Sanches sarebbe qui senza la sua storia clinica? Sono contento di avere questi calciatori perché non possiamo avere altro. Abbiamo cinque giocatori da usare per sostituire i titolari infortunati, ma non sono prodotti finiti, prendiamo ad esempio Bove e Zalewski" Mourinho si è poi soffermato sulla prestazione con l'Inter: "La cosa peggiore per me è non essere soddisfatto con me stesso. Dopo l'Inter non avevo questo sentimento, ma il contrario. Abbiamo fatto una partita dove fino all'ultimo eravamo in gioco. Se avessimo avuto quella punta di fortuna avremmo fatto noi l'1-0 con Cristante. Abbiamo avuto un'organizzazione, una capacità mentale di non perdere quella gara lì e siamo stati a pochissimo dal riuscire a vincerla. Sono stato triste per lo sforzo dei giocatori che hanno giocato due giorni prima. Ma il mio sentimento era di soddisfazione con me stesso e con i giocatori. Poi abbiamo preso un gol che andava evitato, ma i ragazzi hanno giocato bene perché la Roma, con metà squadra, ha discusso la partita fino alla fine".

Continua a leggere tutte le notizie di sport su