Parigi 2024: Sabalenka non va, 'calendario troppo fitto'

Forfait n.3 bielorussa, dopo tanti no da tennisti di Mosca

17 giugno 2024
Parigi 2024: Sabalenka non va, 'calendario troppo fitto'

Parigi 2024: Sabalenka non va, 'calendario troppo fitto'

Aryna Sabalenka dice no a Parigi 2024: la tennista bielorussa, numero 3 del mondo, ha annunciato che non partecipera' ai Giochi della prossima estate. "Il calendario è troppo fitto, e ci sono troppi cambi di superficie: per questo ho deciso di prendermi cura della mia salute", ha spiegato Sabalenka da Berlino, dove e' in tabellone al German Open. La notizia della rinuncia di Sabalenka arriva a ventiquattr'ore dall'annuncio fatto da Shamil Tarpischev, presidente della federtennis russa, che ieri aveva reso noto il forfati di altri tre giocatori: Andrey Rublev, Karen Khachanov e Liudmila Samsonova. Se la rinuncia dell'attuale n.6 del mondo, campione in carica nella specialità del doppio misto, pare dettata da problemi di natura fisica, ignote sono invece le cause che hanno spinto alla rinuncia da parte di Kachanov, argento nel singolo a Tokyo, e della Samsonova. Del gruppo di atleti russi che a Parigi gareggerà sotto bandiera neutrale, al momento resta confermata dei tennisti solo la partecipazione di Daniil Medvedev. Anche se Tarpischev non ha escluso altre defezioni.

Continua a leggere tutte le notizie di sport su