Stipendi calati dell'8% in un anno, la Serie B di Calcio

"Processo virtuoso grazie alla promozione dei giovani"

9 novembre 2023
Calcio: Lega serie B, "stipendi calati dell'8% in un anno"

Calcio: Lega serie B, "stipendi calati dell'8% in un anno"

Calano gli stipendi nella Serie BKT 2023/24. Lo ha reso noto attraverso una nota la stessa Lega B sottolineando che si tratta di "un processo virtuoso che ha prodotto un decremento dell'8% rispetto alla precedente stagione sportiva e che, insieme al bilancio di esercizio 2022/23 chiuso con l'approvazione nell'Assemblea di fine ottobre, rappresenta un indicatore importante per un sistema Serie B che vuole raggiungere sempre più la virtuosità economica". "Il calo degli emolumenti - si legge nella nota - non è solo il risultato del cambio di sette squadre nel computo delle retrocessioni e promozioni, ma viene confermato anche dal confronto fra i 13 club presenti in entrambe le stagioni sportive, per cui si registra un calo del 4% frutto anche delle politiche intraprese dalla Lega B di promozione dei giovani italiani attraverso una nuova distribuzione dei ricavi alle società". "Proprio la sostenibilità del sistema è uno dei punti cardine su cui la Lega B fonda la propria idea di riforma, che non riguarda solamente l'ordinamento dei campionati, bensì un percorso che conduca verso un calcio sempre più evoluto, efficiente e che generi un upgrade di competitività e conseguentemente una crescita dell'appeal. Passando proprio da una maggior valorizzazione dei giovani, da raggiungere anche attraverso l'istituzione di nuove forme di premialità", conclude la Lega B.

Continua a leggere tutte le notizie di sport su