Tottenham perde primato e invincibilità contro il Chelsea

Tottenham sconfitto 4-1 dal Chelsea, ridotto in nove per due espulsioni. Mauricio Pochettino, ex allenatore, vince in casa del suo vecchio club. Manchester City nuovo leader in Premier con una lunghezza di vantaggio.

6 novembre 2023
Premier: Tottenham perde primato e invincibilità con il Chelsea

Premier: Tottenham perde primato e invincibilità con il Chelsea

Il Tottenham, ridotto in nove per due espulsioni, ha perso contro il Chelsea (4-1) la propria invincibilità in Premier e il primato in classifica a vantaggio del Manchester City. Mauricio Pochettino, ex allenatore del Tottenham dal 2014al 2019 ed ora al Chelsea, è riuscito a vincere in casa del suo vecchio club. La quarta vittoria di questa stagione permette ai suoi Blues di risalire al decimo posto dopo undici giornate, sei giorni prima di accogliere il City. I Citizens, nuovi leader in Premier, hanno una lunghezza di vantaggio sul Tottenham e tre su Liverpool (3º) e Arsenal (4º). Spinti dai loro tifosi e dalle indicazioni del loro allenatore, Ange Postecoglou, gli Spurs sono partiti all'attacco ed hanno aperto le marcature con un tiro di Dejan Kulusevski devitao da Levi Colwill. Ma la fortuna si è rapidamente voltata contro. Un gol del capitano Heung-Min Son è stato annullato per il fuorigioco (13º), il playmaker James Maddison è uscito per infortunio e i due difensori centrali, Micky van de Ven e Cristian Romero, sono andati negli spogliatoi prima del previsto: il primo per un infortunio muscolare alla coscia, il secondo per un cartellino rosso. L'esclusione dell'argentino è avvenuta dopo cinque minuti di un'improbabile sequenza in cui il Var ha giocato con le emozioni dei 22 calciatori e dei 62.000 spettatori. L'arbitro ha inizialmente invalidato un gol di Moises Caicedo per un minuscolo fuorigioco del suo compagno Nicolas Jackson, scatenando cori offensivi contro il Var provenienti dalla curca del Chelsea e poi del resto dello stadio. Poi gli assistenti dell'arbitro hanno scoperto, nella stessa azione, un fallo di Romero su Enzo Fernandez. Cole Palmer ha trasformato il rigore con l'aiuto di un palo per 1-1 al 35'. I problemi del Tottenham sono proseguiti con l'espulsione del difensore italiano Destiny Udogie (55'), autore di un secondo fallo da giallo su Raheem Sterling. I Blues hanno spinto sfiorando il gol con Pierre-Emile Hojbjerg (56') e Marc Cucurella (68'). La coraggiosa resistenza degli Spurs è crollata sotto i colpi di Jackson, autore di una tripletta al 75', 94' e 97'. I tifosi locali hanno tuttavia riservato un caloroso applauso alla squadra al fischio finale.

Continua a leggere tutte le notizie di sport su