Wimbledon: Medvedev, felice ma contro Sinner è sempre complicato

'A un certo punto non stava bene, ho giocato per farlo soffrire'

9 luglio 2024
Wimbledon: Medvedev, felice ma contro Sinner è sempre complicato

Wimbledon: Medvedev, felice ma contro Sinner è sempre complicato

"Sapevo che se volevo battere Jannik doveva essere una partita dura. Non è più un ragazzo che puoi battere facilmente. A un certo punto ho visto che non si sentiva così bene, poi però ha cominciato a stare meglio, quindi sono felice di essere riuscito a rimanere ad alto livello". Così Daniil Medvedev dopo aver battuto Jannik Sinner nei quarti di Wimbledon. "Contro di lui è sempre complicato - aggiunge il russo -, perché vuoi giocare più punti per farlo soffrire un po' di più, ma in senso positivo".

Continua a leggere tutte le notizie di sport su