L’Allianz scaccia i fantasmi. Si sveglia e batte la Lube

In casa contro Civitanova è arrivato il primo successo per la squadra di Piazza

di DIGIULIANA LORENZO -
13 novembre 2023
L’Allianz scaccia i fantasmi. Si sveglia e batte la Lube

L’Allianz scaccia i fantasmi. Si sveglia e batte la Lube

di Giuliana Lorenzo

Il pubblico di Milano si gode la prima vittoria di questa Superlega da parte dell’Allianz Milano. I fantasmi delle prime giornate di campionato sembrano siano stati scacciati. I padroni di casa si impongono contro i finalisti scudetto della Lube Cibitanova per 3 set a 0 nonostante qualche infortunio di troppo, il peggio è forse alle spalle. Fondamentale il recupero di uno dei titolari.

In campo, tra l’ovazione dei suoi numerosi fan ed estimatori, si rivede finalmente Porro. Per avere la diagonale titolare, però, bisognerà ancora aspettare. Piazza non rischia Dirlic, reduce da qualche problema fisico e schiera di nuovo Reggers. L’avvio di match è equilibrato e gli ospiti regalano qualche punto dai nove metri. Il tocco alla regia dell’alzatore ligure dà sicuramente qualcosa in più ai meneghini che si comportano bene anche a muro. L’atteggiamento in campo è diverso dalle ultime apparizioni.

L’inerzia del parziale viene rotto dal turno di battuta di Ishikawa che chiude con un ace e porta Milano in vantaggio. I padroni di casa, spinti dall’entusiasmo e dal sostegno del pubblico iniziano bene il secondo. In un attimo però, i cucinieri recuperano lo svantaggio iniziale e si portano sul 9 a 7. La Lube mantiene sempre qualche punto di vantaggio ma i padroni di casa rimangono nel match e infatti riagguantano gli avversari. Su turno di battuta di Reggers, Milano riesce ad allungare per poi però patire il ritorno della Lube. Ai vantaggi, dopo tre palle set sono i meneghini a chiudere e portarsi sul 2 a 0. Le redini del match sono sempre in mano all’Allianz Milano che si affida a un Reggers, molto più reattivo ed efficacie rispetto a quello visto contro Latina. La formazione di Piazza, nel terzo, continua a essere avanti e si gode un Kaziyski finalmente all’altezza delle aspettative. I lombardi fanno bottino pieno. Archiviata la prima partita di quello che si preannuncia un periodo di fuoco. Mercoledì 15, arriva l’Itas Trentino, poi trasferta, il 19 a Catania.

ALLIANZ MILANO–CUCINE LUBE CIVITANOVA: 3–0 (25-21; 27 – 25; 25- 21).

Continua a leggere tutte le notizie di sport su