Lube e Ant, sport e alimentazione Ecco i campioni di buona vita

Zaytsev sul progetto: "Serve una corretta educazione per contrastare l’obesità infantile"

6 settembre 2023
Lube e Ant, sport e alimentazione  Ecco i campioni di buona vita

Lube e Ant, sport e alimentazione Ecco i campioni di buona vita

Il taraflex dell’Eurosuole Forum si è trasformato in un piccolo set cinematografico per una iniziativa che sensibilizzerà famiglie e figli sul tema della corretta alimentazione. Il progetto "Campioni di buona vita: le eccellenze sportive" è curato dall’Ant (istituita nel 1978 come associazione nazionale tumori, dal 1985 divenuta fondazione) e ieri alcuni rappresentanti hanno raggiunto il palas civitanovese intervistando Blengini, Merazzi e i giocatori Zaytsev e Larizza sul connubio tra sport, sani stili di vita e una corretta alimentazione. Il progetto strizza l’occhio ai più giovani proponendo modelli positivi e vincenti ed il filmato sarà inserito nei prossimi mesi in un contenitore più ampio, con l’ausilio di altre realtà sportive. Un’iniziativa molto importante, visto che l’Italia culla della dieta mediterranea presenta un primato negativo, quello della percentuale più alta in Europa di obesità infantile e adolescenziale. "L’obesità adolescenziale sta prendendo piede – ha affermato Zaytsev – dobbiamo renderci conto di vivere in un Paese bellissimo, culla della dieta mediterranea, con la possibilità di accedere quotidianamente a materie prime sane e di altissima qualità. Tutto questo deve passare dall’educazione dei genitori anche dal punto di vista alimentare. L’ideale è mettere i nostri figli nella condizione di avere una dieta bilanciata a tavola senza mai trascurare l’attività sportiva. Tanti ragazzi ci considerano dei modelli da seguire, possiamo spiegare il nostro punto di vista e sfruttare la popolarità per sensibilizzare le famiglie. Da papà devo dire che i miei figli si sanno gestire abbastanza, ma qualche volta esagerano con le bibite zuccherate e i cibi fritti. Bisogna anche saper dire di no e guidarli".

Cristina Gasperini dell’Ant Marche ha aggiunto: "Sport e alimentazione sono da sempre un connubio perfetto e, attraverso questa iniziativa, vogliamo promuovere i prodotti del territorio e i talenti sportivi che lo rappresentano. Esempi virtuosi come questi sono indispensabili per i giovani, che hanno bisogno di stimoli ed empatia per intraprendere i percorsi di buona vita. Siamo onorati di avere il sostegno della Lube. Lo staff e i giocatori biancorossi possono stimolare i ragazzi a intraprendere percorsi di vita sani attraverso lo sport e la corretta alimentazione. Come avviene da anni, nel periodo natalizio lanceremo il progetto del paniere delle eccellenze agroalimentari ed enogastronomiche delle regioni italiane".

Andrea Scoppa

Continua a leggere tutte le notizie di sport su