Megabox a Busto Arsizio: "Il segreto è la mentalità"

Trasferta oggi alle 17, la schiacciatrice Giovannini chiede un salto di qualità

4 novembre 2023
Megabox a Busto Arsizio: "Il segreto è la mentalità"

Megabox a Busto Arsizio: "Il segreto è la mentalità"

Domani la Megabox Ondulati del Savio Vallefoglia alle 17 è a Busto Arsizio contro la Uyba nell’incontro valido per la sesta giornata del campionato di serie A1. La Megabox è all’ottavo posto in classifica con 7 punti, alla pari con la Honda Olivero S. Bernardo Cuneo, ed è reduce da due sconfitte casalinghe in fila contro Pinerolo e Chieri. Busto Arsizio è penultima con un solo punto in classifica, e sarà agguerritissima alla caccia della prima vittoria del campionato.

La Uyba Busto Arsizio è una società storica della nostra pallavolo, e quest’anno rilancia con un nuovo interessante progetto: una squadra giovane e talentuosa agli ordini di uno dei guru della pallavolo mondiale: Julio Velasco. L’organico della formazione lombarda è guidato dalla palleggiatrice Jennifer Boldini, l’anno scorso ad un soffio dalla promozione in A1 con Brescia; al suo fianco, la ceca Katerina Valkova, all’esordio in Italia dopo due stagioni al Munster (Germania). Le schiacciatrici sono le azzurre Federica Carletti (da Pinerolo), Rebecca Piva (già a Casalmaggiore) e Dominika Giuliani (dal Club Italia), nonché l’americana Tara Ceasar (l’anno scorso al Biesko-Biala, in Polonia). Giovani e italiani anche i due opposti: Martina Bracchi (già a Lecco in A2) e Giorgia Frosini (altro prodotto del Club Italia, poi a Conegliano e Bergamo). Al centro, tasso di esperienza più alto, con la bustocca ad honorem Giuditta Lualdi assieme alla polacca Dominika Sobolska e alla portoricana Paola Kristal Rojas Martinez a supportare la gioventù e l’entusiasmo di Benedetta Maria Sartori. I liberi sono la colonna Giorgia Zannoni e la cinese Simin Wang. Così la schiacciatrice delle tigri Gaia Giovannini, una delle migliori in questo inizio di campionato: "Busto è una squadra molto giovane, molte delle loro atlete non hanno grande esperienza ma metteranno in campo tanta grinta ed entusiasmo. Noi non dobbiamo abbassare la guardia, soprattutto perché veniamo da due sconfitte consecutive durante le quali non siamo riuscite ad esprimere il nostro miglior gioco, secondo me più per un aspetto mentale che tecnico.

b.t.

Continua a leggere tutte le notizie di sport su