Volley Superlega. Perugia, Giannelli: "Bella mentalità nel quarto set»

La Sir Sua Vim Perugia ha ripreso a correre e, dopo l'affermazione a Taranto, è tornata a guidare la classifica di Superlega maschile. Gli allenatori e i giocatori sono pronti per affrontare la formazione più pericolosa della massima categoria, la Piacenza. La classifica è molto equilibrata.

di ALBERTO AGLIETTI -
17 novembre 2023
Perugia, Giannelli: "Bella mentalità nel quarto set"

Perugia, Giannelli: "Bella mentalità nel quarto set"

Ha ripreso a correre la Sir Sua Vim Perugia che, dopo l’affermazione di Taranto, è tornata a guidare nel campionato di superlega maschile. I tre punti incassati sono serviti ad alimentare una classifica che appare molto equilibrata nelle zone nobili. Ora però ci sarà bisogno di concentrarsi subito per il prossimo impegno che opporrà i block-devils alla formazione sulla carta più pericolosa della massima categoria, una Piacenza che smania per misurarsi con gli umbri.

Queste le parole a caldo dell’allenatore Angelo Lorenzetti: "I ragazzi hanno approcciato bene il match. Nel terzo set, oltre alla crescita di Taranto, noi abbiamo commesso troppi errori, di cui otto in attacco, e non abbiamo inciso con la battuta. Capita, in questi casi è importante resettare, i ragazzi lo hanno fatto bene subito nel quarto parziale e ci portiamo a casa tre punti importanti per la qualificazione alla coppa Italia". Un buon risultato per il palleggiatore Simone Giannelli che ha detto: "È stata una gara bella che abbiamo interpretato bene, come ci era stato chiesto. Abbiamo avuto una flessione nel terzo set dove abbiamo avuto un rendimento inziale così e così, Taranto ha spinto in battuta e hanno fatto delle belle cose. C’è da dire che noi siamo stati un po’ fallosi, abbiamo commesso qualche errore di troppo che ci ha penalizzato in quel frangente. È stata buona la mentalità di rientrare in campo nel quarto parziale col piede gusto. Questo tipo di partite servono, quando l’avversario sta per tornare su è utile capire come reagire, quindi sono contento. Andiamo avanti e cerchiamo di fare del nostro meglio sempre".

La classifica: Trento 13, Perugia 13, Piacenza 12, Monza 12, Civitanova Marche 8, Modena 7, Verona 7, Cisterna 5, Padova 4, Milano 4, Catania 3, Taranto 2.

Continua a leggere tutte le notizie di sport su