Australian Open: Sinner 'gara dura, ora i quarti con il sorriso'

Prossimo avversario uscirà dalla sfida tra De Minaur e Rublev

21 gennaio 2024
Australian Open: Sinner 'gara dura, ora i quarti con il sorriso'
Australian Open: Sinner 'gara dura, ora i quarti con il sorriso'

"Non vedo l'ora di giocare, sarà complicato: la affronterò con il sorriso". Jannik Sinner si prepara così ad affrontare ai quarti di finale il prossimo avversario, uno tra Rublev e De Minaur: l'azzurro, ha conquistato il passaggio di turno agli Australian Open battendo in tre set il russo Khachanov. "Era da tanto che non giocavamo contro, Karen è un avversario tosto - le parole di Sinner dopo il match -, un giocatore incredibile dal punto di vista mentale e fisico. In passato ho vinto con lui, ma ogni partita ha una storia a sè. Sono contento della vittoria, ma è stata difficile. Abbiamo un tennis simile, a volte sembra una partita di ping-pong. A volte cerco di variare e sono felice del risultato. Non sono sempre freddo, ma cerco di far vedere poche emozioni quando perdo un punto. Ma certo sono infastidito e metto la faccia da poker". Quanto al prossimo avversario, se passa l'australiano De Minaur il pubblico di Melbourne potrà fare la differenza. "E' una gioia giocare di fronte a questo pubblico - sottolinea Sinner -. E' divertente giocare, cercare di competere e alzare il livello quando le condizioni si fanno difficili. Rublev o De Minaur? Sono un fan del tennis, guarderò la partita. Se vincerà Alex il pubblico sarà un fattore, ma fa parte del gioco. Quando gioco in Italia tutti tifano per me".

Continua a leggere tutte le notizie di sport su