Basket: Nba; Wembanyama fa record 40, Spurs battono Knicks

Minnesota passa a Denver in casa dei campioni in carica

30 marzo 2024
Basket: Nba; Wembanyama fa record 40, Spurs battono Knicks

Minnesota passa a Denver in casa dei campioni in carica

Minnesota passa a Denver in casa dei campioni in carica e riconquista il 1° posto a Ovest in coabitazione con i Thunder, che battono nettamente Phoenix. Le prestazioni strepitose di Wembanyama e Brunson accendono la sfida tra Spurs e Knicks, vinta dai primi al supplementare. Pesanti vittorie esterne per i Clippers a Orlando e per Dallas contro i Kings, i Lakers invece crollano in casa dei Pacers. Houston batte Utah in volata e ottiene l'11° successo consecutivo. A San Antonio va in scena la partita più spettacolare della notte, vinta dagli Spurs 130-126 al supplementare dopo essersi fatti recuperare un vantaggio in doppia cifra nella seconda metà di gara. A dominare la scena sono le prestazioni mostruose di Victor Wembanyama e Jalen Brunson, ma per i padroni di casa ci sono anche i 23 punti e 7 assist di Devin Vassell e i 17 punti in uscita dalla panchina di Keldon Johnson. Per i Knicks, invece, ci sono i 20 punti e 6 rimbalzi di Donte DiVincenzo. Nella vittoria sui Knicks Wembanyama manda a referto il suo career high con 40 punti segnati, a cui aggiunge anche 20 rimbalzi e 7 assist tirando con il 59.1% dal campo. Era da oltre trent'anni, più precisamente dal 16 febbraio 1993, che un rookie non chiudeva in doppia doppia da oltre 40 punti e 20 rimbalzi. L'ultimo a riuscirci era stato Shaquille O'Neal con 46 punti e 21 rimbalzi, mentre per il francese è arrivata la 39° doppia doppia in 65 partite giocate nella sua annata d'esordio.

Continua a leggere tutte le notizie di sport su