Beach Soccer: al via Mondiali a Dubai, Italia parte con gli Usa

Azzurri tornano dopo assenza 2021. Decisi i 12 convocati

12 febbraio 2024
Beach Soccer: al via Mondiali a Dubai, Italia parte con gli Usa
Beach Soccer: al via Mondiali a Dubai, Italia parte con gli Usa

Tre giorni al via del Fifa Beach Soccer World Cup in programma a Dubai dal 15 al 25 febbraio. Tra le 16 protagoniste c'è anche l'Italia, che torna al Mondiale dopo l'assenza al torneo 2021: inserita nel girone A, affronterà gli Stati Uniti nella gara inaugurale del torneo giovedì 15 febbraio alle 12.30; poi sarà la volta dell'Egitto il 17 febbraio; e il 19 febbraio con gli Emirati Arabi padroni di casa. Il ct Emiliano Del Duca ha definito la lista dei 12 convocati dopo la preparazione a Tirrenia, in Italia, e a Muscat, in Oman: negli Emirati Arabi gli Azzurri hanno affrontato in amichevole l'Arabia Saudita (vittoria per 5-3) e l'Oman (due ko 4-5 e 2-3). A Dubai va in scena la 12a edizione della Coppa del Mondo di Beach Soccer. Sono 16 le Nazionali qualificate: Argentina, Bielorussia, Brasile, Colombia, Egitto, Iran, Italia, Giappone, Messico, Oman, Portogallo, Senegal, Tahiti, Ucraina, Emirati Arabi Uniti, USA. Istituito dalla Fifa nel 2005, il Mondiale di beach soccer si è svolto ogni anno fino al 2007 sulla spiaggia di Rio de Janeiro. Dal 2008 è itinerante e dal 2009 si svolge ogni due anni. Brasile (5 titoli), Russia (3) e Portogallo (2) sono le più vincenti nella competizione e alla vigilia partono anche quest'anno con i favori del pronostico. L'Italia è stata costituita nel 2004: in questi 20 anni ha collezionato due secondi posti al Mondiale nel 2008 e nel 2019 e due quarti posti. Nell'Eurolega tre i successi: nel 2005, 2018 e 2023.

Continua a leggere tutte le notizie di sport su