Campriani nella Walk of Fame, Malagó, 'Grazie di cuore'

Niccolò Campriani, tre volte oro olimpico nel tiro a segno, è stato inserito nella Walk of Fame del Foro Italico. Il Coni e la Federazione lo hanno voluto come precursore della dual career. Campriani è orgoglioso di vedere il suo nome tra i grandi dello sport.

28 dicembre 2023
Coni: Campriani in Walk of Fame, Malagó 'gli siamo grati'
Coni: Campriani in Walk of Fame, Malagó 'gli siamo grati'
Dopo Tania Cagnotto, ecco anche Niccolò Campriani, tre volte oro olimpico nel tiro a segno e oggi Direttore Sportivo dei Giochi di Los Angeles 2028, nella Walk of Fame del Foro Italico. "Siamo molto contenti di avere Niccolò qui oggi" - ha sottolineato il Presidente del Coni, Giovanni Malagò - "Lo sport italiano e il Coni gli devono molto. È un orgoglio per noi italiani che sia stato voluto dai miei amici e colleghi americani che gestiscono le Olimpiadi e le Paralimpiadi del 2028. Ma lui è una persona diversa, perché è stato il precursore della dual career". Poi le parole del Presidente Federale Costantino Vespasiano: "Da lui c'è sempre da imparare - ha detto il numero uno del tiro a segno - Quando sono stato eletto si è messo subito a disposizione della Federazione e insieme abbiamo creato questo nuovo sistema premiale per gli atleti che non tiene conto solo del risultato agonistico, ma che guarda anche all'uomo". Svelata poi la mattonella della Walk of Fame con le parole conclusive di Campriani: "È un'onorificenza che mi inorgoglisce, vedere il mio nome tra i grandi dello sport mi farà ancora strano. Il mio percorso è costellato di persone fantastiche, se sono qui oggi è grazie a loro".

Continua a leggere tutte le notizie di sport su