Fagioli si dichiara colpevole, ma è sereno

Nicolò Fagioli si è autodenunciato alla giustizia sportiva ed è sereno sulla vicenda che lo vede indagato. La difesa del calciatore della Juve è spiegata dai suoi legali, che sottolineano la massima trasparenza e collaborazione.

11 ottobre 2023
La difesa di Fagioli, 'autodenunciato e sereno'
La difesa di Fagioli, 'autodenunciato e sereno'
Nicolò Fagioli si è "autodenunciato" alla Giustizia Sportiva ed è "sereno" riguardo alla vicenda che lo vede indagato dalla Procura della Repubblica di Torino per scommesse online su siti non autorizzati. La difesa del calciatore della Juve è stata spiegata all'ANSA in una dichiarazione dei suoi legali, Luca Ferrari e Armando Simbari, che hanno puntualizzato: "Nicolò è sereno ed è massimamente concentrato sulla Juventus e sul campionato". I legali di Nicolò Fagioli, Luca Ferrari dello studio legale Withers e Armando Simbari, hanno sottolineato: "In riferimento alle notizie apparse sulla stampa in data odierna, possiamo rappresentare che il nostro assistito sta affrontando con responsabilità la vicenda, in un'ottica di massima trasparenza e collaborazione con l'Autorità Giudiziaria Ordinaria e Sportiva, come dimostra il fatto di essersi attivato per primo e tempestivamente nei confronti della Procura Federale. Nicolò è sereno ed è massimamente concentrato sulla Juventus e sul campionato".

Continua a leggere tutte le notizie di sport su