Inzaghi, da debole Inter a possibile vincitore d'Europa

Il tecnico dell'Inter Simone Inzaghi spiega l'importanza di una vittoria nel derby di domani contro il Milan, condizionato dal breve tempo a disposizione per la preparazione. Dubbi di formazione per Lautaro, Sanchez e Cuadrado, che verranno valutati prima della scelta finale.

15 settembre 2023
Inzaghi, da debole Inter a possibile vincitore d'Europa
Inzaghi, da debole Inter a possibile vincitore d'Europa

"Vincere sarebbe un bel messaggio ma griglie e pronostici non mi piacciono. Fino a poco fa si diceva che l'Inter si era indebolita avendo ceduto giocatori importanti, ora sembra che debba vincere l'Europeo anche se è l'Italia a giocarlo": è la battuta con cui il tecnico dell'Inter Simone Inzaghi spiega quale è il peso specifico di un successo nel derby di domani contro il Milan. Una partita che sarà un po' condizionata dal breve tempo a disposizione per la preparazione. "Dubbi di formazione ce ne sono sempre, oggi ancor di più perché ho visto Lautaro solo ieri per mezz'ora - ammette Inzaghi - Sanchez e Cuadrado li vedrò oggi per cui devo valutare capendo che alcuni hanno giocato 180' e altri 45'. Ho dubbi e oggi faremo la rifinitura, poi il risveglio muscolare di domani e sceglierò"

Continua a leggere tutte le notizie di sport su