Scommesse anche a Newcastle, federcalcio Londra incrimina Tonali

'Ha puntato su partite quando era tesserato in Inghilterra'

28 marzo 2024
Scommesse anche a Newcastle, federcalcio Londra incrimina Tonali

'Ha puntato su partite quando era tesserato in Inghilterra'

Nuovi problemi di giustizia sportiva per Sandro Tonali dal caso scommesse: il centrocampista italiano, che attualmente sconta 10 mesi di squalifica inflitti dalla Figc per aver puntato su partite di calcio, anche del Milan, e' stato 'incriminato' dalla Football Association, la federcalcio inglese, per "aver violato le regole di condotta" scommettendo su partite anche tra il 12 agosto e il 12 ottobre del 2023, ovvero a partire dal via dell'attuale Premier League. Da quella data, Tonali, acquistato dal Milan per 55 milioni di sterline, era un tesserato del Newcastle. Tonali, precisa la FA sul suo sito, ha tempo fino al 5 aprile per presentare la sua difesa i e che la violazione delle regole da parte di Tonali è stata compiuta con 50 diverse puntate. Il Newcastle, senza commentare oltre la vicenda data l'inchiesta in corso, afferma di "riconoscere l'accusa di cattiva condotta ricevuta da Tonali" e specifica che il giocatore "continua a dare ampia collaborazione alle indagini in merito e ha il pieno sostegno del club".

Continua a leggere tutte le notizie di sport su