Tiro a volo: Cdm; ancora un trionfo azzurro a Rabat, 2 ori Skeet

Dopo De Filippis e Rossi nel Trap,vincono Scocchetti e Cassandro

11 febbraio 2024
Tiro a volo: Cdm; ancora un trionfo azzurro a Rabat, 2 ori Skeet
Tiro a volo: Cdm; ancora un trionfo azzurro a Rabat, 2 ori Skeet

Il tiro a volo italiano è l'assoluto dominatore, almeno per ora, della scena internazionale del tiro a volo per ciò che riguarda le due discipline olimpiche, ovvero Trap (o Fossa) e Skeet. Così nella seconda 'tappa' di Coppa del Mondo, a Rabat, dopo i successi nel Trap di Jessica Rossi fra le donne e del suo ex marito Mauro De Filippis fra gli uomini, oggi sono arrivate le vittorie nello Skeet di Simona Scocchetti e del 'nipote d'arte' Tammaro Cassandro (suo zio Ennio Falco vinse l'oro olimpico ad Atlanta 1996). Nella gara femminile c'è stato anche l'argento di Martina Maruzzo. A dare ancora più valore al successo del casertano Cassandro, che ha dedicato l'oro di oggi al figlio che gli sta per nascere ("si chiamerà Francesco"), c'è il fatto che ha battuto il fuoriclasse americano Vincent Hancock, vincitore di 3 ori olimpici (Pechino 2008, Londra 2012 e Tokyo 2020), che in finale ha ottenuto il punteggio di 57/60 contro il 59/60 dell'azzurro. Al terzo posto il ceco Daniel Korcak e quarto l'olimpionico di Rio 2016 Gabriele Rossetti, che pur mancando il podio ha raccolto punti preziosi per il ranking internazionale, dove è primo e che potrebbe quindi dargli il pass per i Giochi di Parigi. Fra le donne l'Italia ha dominato con Simona Scocchetti, lo scorso anno d'argento in Coppa del Mondo a Il Cairo e di bronzo a Doha, e Martina Maruzzo, dieci giorni fa d'argento sempre in Coppa del mondo a Il Cairo. Entrambe autrici di una qualificazione eccezionale, che ha assegnato alla tiratrice di Tarquinia il terzo posto con 118/125 + 18 e il primo alla vicentina Maruzzo con 119/125 +4, le due azzurre si sono affrontate senza sconti nel duello conclusivo e alla fine si è imposta Scocchetti con 54/60, mentre a Maruzzo è andato l'argento con 52/60. Terza la francese Lucie Anastassiou. Domani la 'tappa' di Coppa del mondo di Rabat si concluderà con il Mixed Team, altra gara che fa parte anche del programma olimpico di Parigi. Per l'Italia in pedana andranno le coppie Maruzzo-Cassandro e Scocchetti-Lodde. 'Medal matches' in programma a partire dalle 16.

Continua a leggere tutte le notizie di sport su