Spalletti, i giocatori poco stimolati stiano a casa

Io non devo motivare, la maglia della Nazionale è la più bella

29 gennaio 2024
Spalletti, i giocatori poco stimolati stiano a casa
Spalletti, i giocatori poco stimolati stiano a casa

"Problema centravanti per la Nazionale? Innanzitutto va detto che quei giocatori che hanno bisogno di essere stimolati possono stare a casa, io non stimolo nessuno. Se convoco giocatori e poi devo pure stimolarli vuol dire che ho sbagliato a chiamarli. La maglia della Nazionale è la più bella di tutti, devi essere tu ad avere le motivazioni". Lo ha detto il ct dell'Italia, Luciano Spalletti parlando a margine della premiazione della Panchina d'oro da lui vinta grazie alla votazione dei colleghi riuniti a Coverciano. "Parlando di attaccanti, non dimentichiamo che c'è anche Kean, perché ha fatto vedere di essere un calciatore forte - ha proseguito il tecnico azzurro -. Bisogna cogliere certe opportunità all'interno delle convocazioni, avere giocatori che possono coprire anche altri ruoli diventa fondamentale". Presente alla premiazione anche il presidente federale, Gabriele Gravina, è stato confermato che da qui alle convocazioni della Nazionale previste a marzo non ci saranno stage. A giorni verrà ufficializzato il programma che prevede due amichevoli negli Stati Uniti con Perù ed Ecuador con partenza intorno al 19 marzo.

Continua a leggere tutte le notizie di sport su