Da Ostia al Qatar passando per Parigi: Tabani, Galardi e Cordovani sognano le Olimpiadi

Le pratesi Chiara Tabani, Giuditta Galardi e Sara Cordovani stanno allenandosi al centro tecnico di Ostia insieme alle compagne del Setterosa, in vista dei Mondiali di Doha che metteranno in palio due pass per le Olimpiadi di Parigi

22 gennaio 2024
Giuditta Galardi, Sara Cordovani e Chiara Tabani
Giuditta Galardi, Sara Cordovani e Chiara Tabani

Prato, 22 gennaio 2024 - Il Setterosa sta attualmente allenandosi ad Ostia, dopo il quarto posto agli scorsi Europei svoltisi nei Paesi Bassi: le ragazze del commissario tecnico Carlo Silipo sono chiamate a centrare la qualificazione alle Olimpiadi di Parigi, con i Mondiali del mese prossimo che metteranno in palio due pass. E fra le atlete che si stanno allenando presso il centro tecnico federale ci sono anche Chiara Tabani, Giuditta Galardi e Sara Cordovani. Le tre pallanuotiste pratesi sono tornate da Eindhoven nei giorni scorsi, insieme al resto del gruppo: Chiara e Giuditta si sono confermate pilastri della Nazionale, Sara (la più giovane del lotto, con i suoi 23 anni) è stata convocata in vista di un suo futuro inserimento in pianta stabile e pur non giocando ha avuto comunque modo di respirare l'atmosfera dei grandi eventi. Insieme alle compagne, le tre continueranno ad allenarsi nella frazione di Roma fino a dopodomani, per poi partire alla volta della Francia. Nella capitale francese rimarranno fino a venerdì prossimo, disputando una serie di sessioni tecniche in comune con la selezione transalpina. E a quel punto sarà già tempo di pensare al Mondiale che si svolgerà a Doha, in Qatar, che vedrà anche la convocazione in toto del “trio pratese” (salvo imprevisti). Dall'Italia al Qatar, passando per la Francia, per tornare in Francia la prossima estate: il “giro del mondo” verso i cinque cerchi è insomma iniziato.

G.F.

Continua a leggere tutte le notizie di sport su