Golf, Edoardo Molinari guida la carica di otto azzurri in Sudafrica

Nell’Investec South African Open Championship inizia il cammino di qualificazione per le Olimpiadi di Parigi, con un record di presenze degli italiani nel circuito

di ANDREA RONCHI -
29 novembre 2023
Edoardo Molinari

Edoardo Molinari

A Johannesburg si gioca l’Investec South African Open Championship, gara che alla 113ª edizione è una delle più longeve nel panorama golfistico mondiale, saranno al via sette giocatori italiani: Edoardo Molinari, Lorenzo Scalise, Andrea Pavan, Matteo Manassero, Francesco Laporta, Renato Paratore e Filippo Celli. Difende il titolo Thriston Lawrence, sudafricano nativo di Nelspruit che compirà 27 anni durante la gara, quattro successi sul circuito continentale. Avrà quali più accreditati avversari i suoi connazionali presenti in numero considerevole e grandi favoriti, a iniziare dal terzetto che lo ha preceduto sul gradino più alto del podio: Daniel Van Tonder (2021), Christiaan Bezuidenhout (2020) e Brandon Stone (2016). Con loro Charl Schwartzel, Ockie Strydom, Dylan Frittelli e Jaco Van Zyl, insieme a Dean Burmester, che come Schwartzel gioca sulla LIV Golf, vincitore del precedente Joburg Open, e ai tre che si sono classificati alle sue spalle, Darren Fichardt (2°), Zander Lombard e Jacques Kruyswijk (4.i). Tra di loro si è piazzato terzo l’inglese Dan Bradbury, che appare in buona condizione e in grado di cambiare le carte in tavola, ma nutrono ambizioni parecchi concorrenti tra cui gli altri inglesi Dale Whitnell, Daniel Brown e Andy Sullivan, a segno nel 2015, lo scozzese Ewen Ferguson, il tedesco Nick Bachem, il cinese Ashun Wu e il malese Gavin Green, per citarne alcuni. Sul tee di partenza, ma senza molte possibilità, anche il sudafricano Hennie Otto, 47enne di Boksburg, che si è imposto nel 2011 e che ha firmato per due volte l’Open d’Italia (2008 e 2014). Il montepremi è di 1.500.000 dollari (circa 1.370.000 euro).

Tra gli azzurri debuttano nella nuova stagione Edoardo Molinari e Celli, che ha conquistato una ‘carta’ a tempo pieno categoria 18 con la brillante prova alla Qualifying School (secondo). Laporta e Manassero, tornati sul circuito maggiore con la ‘carta’ categoria 15 ottenuta attraverso l’ordine di merito del Challenge Tour e andati a premio nel Joburg Open, proveranno ad alzare i ritmi per migliorare la propria prestazione, mentre Paratore, Pavan e Scalise dovranno riscattare il taglio subito.

La gara, nata nel 1903 e che tutti i giocatori di casa ambiscono ad avere nel proprio palmarès, è stata appannaggio per ben 13 volte di Gary Player, icona del golf sudafricano, record completato nel 1981 (primo successo nel 1956) e che probabilmente rimarrà imbattuto ancora per tanti anni visto che tra gli atleti in piena attività nessuno è arrivato almeno alla doppietta. Player è seguito con nove titoli da Bobby Locke (dal 1935 al 1955), con otto da Sid Brews (dal 1925 al 1952) e con cinque da Ernie Els (dal 1992 al 2010) e dallo scozzese George Fotheringham (dal 1908 al 1914).

Diretta su Sky e in streaming su NOW. L’Investec South African Open Championship sarà trasmesso in diretta da Sky, sul canale Sky Sport Golf, e in streaming su NOW ai seguenti orari su entrambe le piattaforme: giovedì 30 novembre e venerdì 1 dicembre, dalle ore 11 alle ore 16; sabato 2, dalle ore 11 alle ore 15,30; domenica 3, dalle ore 10 alle ore 15. 

Continua a leggere tutte le notizie di sport su