Golf, Rahm passa al circuito arabo per 550 milioni di euro

Il campione basco si era sempre detto contrario, ma l’ultima offerta lo ha convinto: “E’ la cosa migliore per la mia famiglia”

8 dicembre 2023
Jon Rahm
Jon Rahm

Si può cambiare idea? Per 550 milioni di euro, sì. E almeno Jon Rahm, due volte campione Major, uno dei golfisti più famosi del mondo, si risparmia giri di parole retoriche ed ipocrite: “Ho fatto la cosa migliore per la mia famiglia”. Ovvero ha scelto di giocare nella lega dell’Arabia Saudita, la LIV Golf. Il campione basco ha accettato l'offerta superiore ai 550 milioni di dollari, decidendo di lasciare il PGA Tour e il DP World Tour. «Questa è la decisione migliore per me e la mia famiglia. Non nascondo che il denaro sia stato uno dei grandi motivi che mi ha spinto a prendere questa decisione. Non sono preoccupato delle reazioni che questa scelta scatenerà. Sono un personaggio pubblico e fa parte del gioco», ha detto Rahm, che è stato uno dei protagonisti della Ryder Cup vinta dall’Europa a Roma. Ora però la sua permanenza nella squadra e la sua partecipazione alle Olimpiadi sono a rischio: i tornei della Superlega araba ancora non sono riconosciuti dall'official world ranking. «Adoro la Ryder Cup e spero di giocarne tante altre in futuro. Non dipenderà da me e questo è un rischio che ho dovuto e voluto correre», ha detto Rahm al quotidiano spagnolo Marca. Il contratto firmato da Rahm e la LIV Golf «è il più grande nella storia dello sport mondiale».

Continua a leggere tutte le notizie di sport su