Nuoto, Arianna Bridi si avvicina alle Olimpiadi: pass ai Mondiali di Doha

L’atleta trentina, fuori per un lungo periodo a causa di problemi cardiaci, si piazza ottava nella 10 km in Qatar e strappa la qualificazione per Parigi 2024

di GIANLUCA SEPE -
3 febbraio 2024
Arianna Bridi stacca il pass per Parigi 2024 (Foto sito Fin)

Arianna Bridi stacca il pass per Parigi 2024 (Foto sito Fin)

Doha, 3 febbraio 2024 – Un ottavo posto che sa di oro per Arianna Bridi che strappa il pass olimpico grazie al suo piazzamento nella gara della 10 km di fondo ai Mondiali di Nuoto di Doha (Qatar), L’atleta trentina di Esercito e RN Trento è infatti tornata in questa occasione in una competizione di livello dopo aver trascorso cinque anni a fare i conti con problemi cardiaci: una doppia operazione per risolvere la miocardite e un lungo calvario l’avevano allontanata dall’attività agonistica con il doppio bronzo mondiale a Budapest 2017 che sembrava essere soltanto un lontano ricordo. Il risultato ottenuto nelle acque qatariote ha mostrato non solo una Bridi competitiva ma le ha consegnato anche il sogno a Cinque Cerchi per Parigi 2024. “Questa 10 km è durata cinque anni – ha spiegato l’atleta trentina ai microfoni Rai –. Ai Mondiali del 2019 sono arrivata tredicesima ad un passo dalla qualifica. Sono successe tante cose nel mezzo, il mio cuore non ha funzionato al meglio negli ultimi anni. C’è un po’ di delusione per non essere salita sul podio perché l’obiettivo è sempre quello di fare il meglio. Ho sognato questa prestazione negli ultimi anni, è la mia opera d’arte. È surreale, come un baffo alla Dalì”.

La decisione finale sulla partecipazione a Parigi 2024 spetterà sempre al Direttore Tecnico visto che il pass ottenuto da Arianna Bridi non è nominale ma dalla parte dell’atleta trentina c’è una solida prestazione e un palmares che parla di due medagliei agli Europei con un oro sui 25 km a Glasgow 2018 e bronzo sui 10 km a Hoorn 2016. La nuotatrice è comunque consapevole della scelta che andrà fatta e non teme un’eventuale bocciatura, affermando di essere pronta a lavorare ancora in questo senso e di voler dedicare questo risultato a sé stessa come coronamento di un percorso difficile che l’ha vista riuscire a tornare in acqua ed essere competitivo. 

Continua a leggere tutte le notizie di sport su