Yuki Tsunoda incontra gli studenti del Politecnico di Milano

Al via la Red Bull You Can Make it?, la sfida itinerante che vedrà oltre 200 team impegnati a raggiungere Berlino utilizzando solo le lattine come moneta di scambio

di GIANLUCA SEPE -
22 maggio 2024
Yuki Tsunoda (Ansa)

Yuki Tsunoda (Ansa)

Milano, 22 maggio 2024 – Una settimana in viaggio per l’Europa con l’obiettivo di raggiungere Berlino. Unica moneta di scambio, lattine di una delle bibite energetiche più conosciute al mondo. E’ partita anche da Milano il 21 maggio, uno degli starting point selezionati insieme a Amsterdam, Barcellona, Budapest e Copenaghen, la Red Bull Can You Make it?, contest che vede 200 team provenienti da 60 paesi. Presso il Politecnico si è svolto l’evento inaugurale italiano con la partecipazione di Yuki Tsunoda, pilota di Formula 1 del team Visa Cash App Racing Bulls, che ha incontrato un migliaio di studenti presso la prestigiosa Aula Trifoglio, raccontando la sua esperienza nel motorsport. Insieme al driver giapponese anche il Prof Sergio Savaresi - Direttore del Dipartimento di Elettronica, Informazione e Bioingegneria e responsabile dei team PoliMOVE e 1000MAD, con il quale si è svolto un focus sul ruolo dell’intelligenza artificiale nel mondo dei motori. Tra le 55 squadre partecipanti partite da Milano anche 13 team italiani selezionati lungo tutto lo Stivale: ogni gruppo, composto da tre persone, dovrà superare una serie di sfide che consentiranno di guadagnare punti e ulteriori lattine ma potrà comunque scegliere in autonomia il percorso da seguire per raggiungere Berlino. L’unica condizione sarà passare attraverso uno dei tre check-point previsti: Torino - Allianz Stadium, Faenza - Visa Cash App RB F1 Team Factory e Venezia - Remiera Canottieri Cannaregio. Dopo aver incontrato i ragazzi impegnati in questa sfida con le sole lattine di Red Bull come valuta, Yuki Tsunoda ha augurato loro buona fortuna: “Come pilota di Formula 1 viaggio moltissimo, ma non ho mai vissuto un’esperienza così unica come Red Bull Can You Make It? Se potessi partecipare, sceglierei come compagni di squadra Daniel Ricciardo e Pierre Gasly.”

Continua a leggere tutte le notizie di sport su