Spezia, linea diretta con l’Inter per i giovani. Melissano tratta per tenere Pio Esposito

L’attaccante richiesto anche da club di A e altre società della serie cadetta. L’Atalanta non riscatta Holm. Kouda lascia l’Under 21

13 giugno 2024
Spezia, linea diretta con l’Inter per i giovani. Melissano tratta per tenere Pio Esposito

Spezia, linea diretta con l’Inter per i giovani. Melissano tratta per tenere Pio Esposito

LA SPEZIA

Adam Nagy, Bartlomiej Dragowski, Emil Holm, Simone Bastoni. Ma anche Pio Esposito. Il confermato ds aquilotto Stefano Melissano, sta sondando con i dirigenti dell’Inter le possibilità di rinnovo del prestito di Pio, ricercato anche da club di A e B. Il monitoraggio non si limita solo a Pio, ma si estende anche ad alcuni giovani che potrebbero tornare utili: non Alessandro Fontanarosa (sarà in organico Giorgeschi), difficile il portiere Filip Stankovic, destinato all’Empoli, da verificare Sebastiano Esposito, lo scorso anno alla Samp. In contemporanea, il ds sta definendo le posizioni in entrata e uscita dei vari riscatti con scadenza 14 giugno. Per Adam Nagy tutto fatto: lo Spezia verserà nelle casse del Pisa 1,2 milioni di euro. Concretizzato anche il passaggio di Bartlomiej Dragowski al Panathinaikos per 2,2 milioni di euro. Per quanto riguarda Emil Holm, l’Atalanta aveva richiesto uno sconto sugli 8,5 milioni di euro pattuiti, ma lo Spezia ha risposto picche, non attirato dall’eventuale inserimento nella trattativa di una contropartita tecnica (l’attaccante Cissé o il difensore centrale Bonfanti), difficile addivenire a una soluzione anche perché l’Atalanta vorrebbe concentrare una spesa uguale per riportare a Bergamo Gosens. Holm potrebbe rientrare momentaneamente alla base in attesa di essere ceduto.

Macia e Melissano, in tal senso, sono relativamente tranquilli visto che il giocatore interessa alla Juventus, nel caso non andasse in porto il trasferimento di Di Lorenzo dal Napoli, alla Lazio, al Bologna e allo stesso Torino. Per quanto riguarda Szymon Zurkowski e Simone Bastoni l’Empoli non riscatterà i due giocatori alle cifre precedentemente stabilite: 5 milioni di euro per il polacco, 1,5 per lo spezzino. Si andrà a una rinegoziazione su cifre più basse, con buone possibilità di concretizzazione dell’affare. I rapporti tra la dirigenza spezzina e il neo ds empolese Roberto Gemmi sono ottimi, come evidenziato dal recente trasferimento di Antonucci al Cosenza nel gennaio scorso, si ha pertanto fiducia si possa addivenire a un accordo per il trasferimento definitivo in azzurro di Zurkowski, sulla base di 3 milioni di euro, tenendo presente che il giocatore dovrà osservare un periodo di stop fino a settembre a seguito dell’intervento alla caviglia eseguito martedì scorso. In questi giorni si attende, poi, una risposta dall’entourage di Zoet riguardo l’offerta formulata dal club bianco. In corso approfondimenti per Pittarello, Soleri (interessa anche alla Sampdoria e al Brescia, colloqui in corso con De Sanctis, ds del Palermo) e Artistico tra i candidati. Infine, Rachid Kouda ha lasciato il ritiro della Nazionale Under 21 per un risentimento muscolare.

Fabio Bernardini

Continua a leggere tutte le notizie di sport su