Si teme per D’Alessandro. Oggi il bollettino definitivo

Continua a tenere col fiato sospeso la situazione clinica del giocatore. Una lesione del crociato anteriore lo fermò già in Serie A dopo Sassuolo-Spal. .

19 settembre 2023
Si teme per D’Alessandro. Oggi il bollettino definitivo

Si teme per D’Alessandro. Oggi il bollettino definitivo

di Michele Bufalino

Continua a tenere col fiato sospeso la situazione clinica di Marco D’Alessandro. Il giocatore infatti ha svolto una giornata intera di esami approfonditi per determinare l’entità del suo infortunio. La società nerazzurra ha reso noto che oggi sarà pubblicato un bollettino medico al termine di tutti gli accertamenti del caso. La dinamica è ormai nota. D’Alessandro infatti ha avuto una torsione innaturale del ginocchio sinistro durante Pisa-Bari e ora per lui si teme un lungo stop.

La storia clinica del calciatore è comunque molto complicata. Nel 2019-20 infatti, stavolta al ginocchio destro, D’Alessandro si fece male in Serie A in Sassuolo-Spal e, all’epoca dei fatti, a causa di una lesione del crociato anteriore, fu operato all’Istituto Ortopedico Rizzoli di Bologna e fu costretto a rimanere fermo per oltre 6 mesi. Una situazione complessa che costringe il Pisa a rivedere ancora una volta i suoi piani. Dopo Matteo Tramoni, che ha dovuto subire la rottura del crociato e dopo l’operazione al ginocchio di Ettore Gliozzi, che resterà fuori fino a dicembre, i nerazzurri rischiano di perdere per qualche mese anche D’Alessandro. La più ottimistica delle previsioni, in caso di un problema al menisco, farebbe star fuori il calciatore per un mese e mezzo, mentre se a cedere fosse stato il legamento collaterale e mediale la prognosi andrebbe sui 2-3 mesi di stop. Nella peggiore delle ipotesi, replicando quanto già successo al suo ginocchio destro e al compagno di squadra Matteo Tramoni, con l’interessamento del crociato, la stagione del giocatore sarebbe invece a rischio. In mezzo a tanta sfortuna, due parziali buone notizie. La prima riguarda Ernesto Torregrossa, che ieri si è allenato per metà allenamento in gruppo e ora punta a rientrare proprio con la Feralpisalò. La seconda è il rientro anche di Lisandru Tramoni, rimasto in tribuna contro il Bari a causa di un piccolo risentimento, ma anche il corso è tornato in gruppo. Il calendario degli allenamenti vedrà i nerazzurri prepararsi esclusivamente con sedute singole mattutine nei giorni di oggi, domani e giovedì, mentre venerdì si svolgerà la rifinitura prima della partenza per l’Emilia, dove i nerazzurri giocheranno contro la Feralpisalò. Ieri è stata resa nota anche la prevendita per le prossime due sfide esterne. Per la gara di sabato infatti sabato 23 settembre allo Stadio "Garilli" di Piacenza ai tifosi nerazzurri è stato riservato il settore ospiti (capienza 1.454 posti). Biglietti in vendita sul settore Vivaticket. Per la gara con la Reggiana al Mapei Stadium di martedì 26 settembre, ai tifosi nerazzurri è stato riservato il settore Tribuna Nord con biglietti in vendita, senza limitazioni, al costo di 16 euro sempre su Vivaticket.

Continua a leggere tutte le notizie di sport su