Calcio serie B, sabato la sfida con il Lecco al "Liberati». Ternana, tre partite di fuoco in otto giorni

Il Terni si prepara a affrontare tre partite cruciali in otto giorni, con l'obiettivo di ottenere punti fondamentali per la salvezza. Dopo la vittoria contro il Reggio Emilia, la squadra si concentra sul match contro il Lecco, consapevole dell'importanza di ogni singolo incontro. Nel settore giovanile, risultati altalenanti con sconfitte e pareggi.

di AUGUSTO AUSTERI -
20 febbraio 2024
Ternana, tre partite di fuoco in otto giorni

La Ternana cerca punti in casa

Tre partite di fuoco in otto giorni. E sembra esserci l’obbligo di trarre il massimo dalla prima, ovvero da quella di sabato prossimo con il Lecco al "Liberati" (ore 16.15). Tre giorni dopo, infatti, ci sarà la temibile trasferta a Palermo nel turno infrasettimanale del martedì, a cui sabato 2 marzo seguirà la sfida interna con la capolista Parma. In sostanza, il percorso-salvezza non consente di respirare neanche dopo una grande vittoria come quella di Reggio Emilia. Nella medesima i rossoverdi hanno dimostrato la capacità di saper metabolizzare anche un duro colpo come il pareggio-beffa con lo Spezia, confermando di avere un buon feeling con gli scontri diretti. In tal senso, finora il bilancio è buono. La sconfitta è arrivata soltanto alla 1a giornata al "Liberati" contro la Sampdoria e ad Ascoli. E per gli amanti delle statistiche va sottolineato che la media-punti relativa alla gestione di Roberto Breda (1,46 a partita) qualora mantenuta consentirebbe di approdare a quota 43-44 che potrebbe essere sufficiente per raggiungere l’obiettivo. La classifica e il calendario nell’immediato impongono però di dare seguito alla vittoria del "Mapei Stadium", premesso che quella con il Lecco sarà una sfida da gestire con grande attenzione, contro un’avversaria che, reduce da 6 sconfitte consecutive, giocherà il tutto per tutto nel tentativo di non andare in profonda apnea. Alla ripresa di ieri erano assenti Favasuli che è in convalescenza post-operatoria e Distefano che è ancora alle prese con l’influenza. Una buona notizia è il ritorno in campo di Zuberek che ha lavorato a parte come Viviani e Pyyhtia. Di tutti i suddetti, le chance di tornare a disposizione per la gara di sabato prossimo sembrano relative a Distefano e forse Pyyhtia. Oggi è in programma una doppia seduta, sempre a porte aperte all’antistadio (ore 10.30 e ore 14.30).

Settore giovanile. I risultati del weekend. La Primavera allenata da Salvatore D’Urso è stata sconfitta 2-0 a Cesena. L’Under 16 di Marco Savini e l’Under 15 di Maurizio Caccavale hanno entrambe pareggiato in casa della Fiorentina, rispettivamente 1-1 (gol rossoverde di Coltorti) e 2-2 (Giandarelli e D’Onofrio). L’Under 14 Pro di Daniel Schiavi è stata sconfitta 2-0 sul campo della Roma.

Continua a leggere tutte le notizie di sport su