Ternana, esame Reggiana. Sfatare il mal di trasferta

Dopo l’amaro finale della gara con lo Spezia, i rossoverdi sono attesi fuori casa da un confronto estremamente importante ai fini della classifica.

di MASSIMO CIACCOLINI -
15 febbraio 2024
Ternana, esame Reggiana. Sfatare il mal di trasferta

Il pari-beffa al «Liberati» (Foto Pianetafoto)

In casa della Reggiana alla conquista di punti preziosi per la salvezza e per sfatare il tabù da trasferta. Dopo il finale shock della gara con lo Spezia, i rossoverdi sono attesi da un confronto estremamente importante ai fini della classifica, proprio nella tana di una delle squadre più in forma del momento che è in serie positiva da ben sette turni e attende le fere per allungare a 8 le partite utili consecutive.

Un risultato, questo, che consentirebbe al tecnico Alessandro Nesta di eguagliare il primato raggiunto da Carlo Ancelotti nella stagione sportiva 1995 / 1996 che sancì la promozione in Serie A della formazione granata.

In Emilia, comunque sia, la Ternana è chiamata a reagire e a fare risultato a tutti i costi, invertendo il trend negativo delle gare in trasferta dove finora ha ottenuto soltanto 8 punti, vale a dire meno di tutte le altre squadre del campionato cadetto. Un bottino povero, scaturito dalle vittorie a Lecco e a Cosenza e dai pareggi con lo Spezia e il Cittadella, a fronte delle sette sconfitte subite lontano dal "Liberati". Se la Ternana soffre il mal di trasferta, la Reggiana è invece affetta dalla "pareggite" in casa, dove ha spartito la posta in palio con gli avversari 8 volte, vinto 2 con Catanzaro e Venezia e perso altrettante partite. In totale fanno 14 dei 30 punti in classifica attualmente vantati dagli emiliani, contro i quali le fere ottennero la prima vittoria del campionato in corso. Ieri pomeriggio la squadra di Roberto Breda ha svolto una seduta di allenamento a porte chiuse sul sintetico del "Taddei" dove tornerà anche stamattina (ore 10.30), sempre a porte chiuse. Ha accusato dei problemi il centrocampista Niklas Pyyhtia che ha dovuto effettuare un lavoro personalizzato tra campo e palestra.

Le condizioni fisiche del finlandese saranno monitorate anche oggi per verificare se potrà recuperare completamente in vista del prossimo impegno in campionato.

Anche Federico Viviani ha lavorato a parte sia sul campo che in palestra, mentre è ancora fermo Costantino Favasuli per il normale periodo di convalescenza post-operatoria. Reggiana-Ternana sarà arbitrata da Marco Monaldi di Macerata che di recente, segnatamente il 20 gennaio scorso, ha diretto al "Liberati" la gara che le fere hanno vinto 3 a 1 col Cittadella.

Continua a leggere tutte le notizie di sport su