Luciano Darderi, il sogno è realtà: vince il titolo da qualificato

Il 22enne azzurro batte il padrone di casa Facundo Bagnis 6/1-6/4 e si aggiudica l’Atp 250 di Cordoba

12 febbraio 2024
Luciano Darderi, quasi 22 anni, con il trofeo del Cordoba Open
Luciano Darderi, quasi 22 anni, con il trofeo del Cordoba Open

Cordoba, 12 febbraio 2024 – L’Italia fa colazione con il sogno. Quello di Luciano Darderi (22 anni fra 2 giorni) che nella notte ha conquistato il titolo al torneo Atp 250 di Cordoba in Argentina. 

Primo titolo Atp per l’azzurro (che da stamattina è numero 76 al mondo), ma soprattutto un trofeo raggiunto con un’impresa sportiva favolosa. Si perché l’avventura del tennista italiano (nato in Argentina) è iniziata dalle qualificazioni, come il suo avversari: si tratta della finale dal 1990 tra due giocatori qualificati: la prima era stata Sydney 2015 tra Victor Troicki e Mikhail Kukushkin e la seconda a Kitzbuhel 2018 tra Martin Klizan e Denis Istomin.

"Mi sento benissimo - ha detto Darderi, da questa mattina n.76 del ranking Atp - e non ci posso credere di aver vinto il mio primo titolo Atp. La settimana scorsa sono uscito al secondo turno di un torneo challenger e ora sono qui con questo trofeo in mano. E poi ho fatto un grandissimo salto in classifica mondiale. Davvero non ci posso credere".

Darderi è il 28esimo tennista italiano a segno nell'Atp ed è il terzo azzurro che trionfa in Sud America dopo Fabio Fognini e Marco Cecchinato. Con la finale raggiunta Darderi è anche diventato il 48° italiano top 100 da quando esiste il ranking computerizzato.

Continua a leggere tutte le notizie di sport su