Ancelotti e contatti col Brasile, tutto legato al Real

Carlo Ancelotti, allenatore del Real Madrid, ha annunciato il prolungamento fino al 2026 del suo contratto con il club. Ha ringraziato Ednaldo Rodrigues per l'interesse dimostrato e ha confermato che sarà la sua ultima panchina. Soddisfatto del rinnovo, ha detto che il club è contento del lavoro svolto e che cercheranno di vincere le partite.

2 gennaio 2024
Ancelotti, contatti col Brasile ma tutto era legato al Real
Ancelotti, contatti col Brasile ma tutto era legato al Real
Ho avuto l'onore di entrare in contatto con il Presidente della Cbf, Ednaldo Rodrigues, il cui interesse mi ha reso orgoglioso. Tuttavia, tutto dipendeva da come sarebbe andata con il Real Madrid. Sono grato per come sono andate le cose. Carlo Ancelotti, allenatore del Real, ha affermato durante la sua prima conferenza stampa dopo l'annuncio del prolungamento del contratto con il club merengue fino al 2026: "Sarà la mia ultima panchina, lo confermo - ha sottolineato il tecnico che a giugno compirà 65 anni -, anche se non so fino a quando ci resterò. Potrei esserci ancora dopo il 2026, dipende dai risultati quindi spero nel 2027 e nel 2028". Parlando ancora del rinnovo, Ancelotti ha detto che "è stato tutto molto semplice" e di essere "molto soddisfatto. Sono felice di continuare come allenatore del Real e mi riempie di orgoglio il fatto che il club abbia voluto continuare con me. Ho sempre detto che non avevo fretta per il rinnovo ma se la società ha scelto di farlo a metà stagione è perché probabilmente è contenta del lavoro che stiamo facendo tutti insieme e vuole continuare. Qui quel che conta è vincere le partite ed è quello che cercheremo di fare dopo questo rinnovo".

Continua a leggere tutte le notizie di sport su