Bartoccini, che festA!

Stagione magica, al PalaBarton l’abbraccio con i tifosi .

30 marzo 2024
Bartoccini, che festA!

Stagione magica, al PalaBarton l’abbraccio con i tifosi .

BARTOCCINI PERUGIA

3

s.g IN MARIGNANO

0

(25-17, 25-20, 25-20)

PERUGIA: Montano 15, Traballi 10, Bartolini 8, Kosareva 8, Cogliandro 4, Ricci 1, Sirressi (L1), Viscioni 1, Messaggi 1, Braida 1, Atamah, Lillacci (L2). N.E. – Turini. All. Andrea Giovi.

SAN GIOVANNI IN MARIGNANO: Nardo 11, Consoli 9, Giacomello 8, Salvatori 4, Ortolani 1, Ghibaudo 1, Caforio (L), Meliffi 1, Cangini, Parini, Turco. N.E. – Pecorari. All. Zanchi.

Arbitri: Dalila Viterbo (LI) ed Eleonora Candeloro (PE). BARTOCCINI (b.s. 13, v. 4, muri 5, errori 9). OMAG MT (b.s. 16, v. 1, muri 6, errori 10).

PERUGIA – Una splendida festa ed il record di pubblico hanno fatto da cornice alla chiusura della magica stagione di serie A2 femminile. Un’annata agonistica nella quale la Bartoccini Fortinfissi Perugia ha messo la sua firma conquistando la fantastica accoppiata coppa Italia e campionato. Le magliette nere sono scese in campo determinate a regalare ai propri tifosi un’ultima gioia. Non è riuscita a ripetere la prova dell’andata la Omag Mt San Giovanni in Marignano che si è ben difesa anche in questa occasione, ma ha dovuto alzare bandiera bianca. Circa millecinquecento spettatori hanno applaudito senza fermarsi mai le tredici giocatrici che hanno scritto una pagina di storia. In avvio le padrone di casa imprimono un ritmo infernale con l’imprendibile Montano (10-5). La reazione avversaria arriva dal muro che comincia a dare i suoi frutti e riporta a contatto (12-11). La seconda accelerazione è propiziata da Bartolini e allora le marignanesi effettuano le sostituzioni gettando in campo, Meliffi, Turco e Parini, le nuove forze però non sortiscono effetti e il gap torna pesante (23-16). Finale senza sussulti e uno a zero. Alla ripresa le ospiti vanno sotto e poi infilano nove punti consecutivi (3-10). A dare la scossa è la regista Ricci che innesca una ritrovata Kosareva ed accorcia (12-14). La rimonta si completa poco dopo con Messaggi che trova l’ace del sorpasso (19-18). Allo sprint crollano le ospiti. La terza frazione è in bilico sino al 9-8. Bartolini sblocca e Montano allunga il passo (21-16). Spazio anche ad Atamah e Lillacci per il tripudio conclusivo. A gara finita si è tenuta la premiazione della Lega Pallavolo alla società sportiva. Alberto Aglietti

Continua a leggere tutte le notizie di sport su