La Megabox si gioca tutto. Battere Milano per i playoff

Volley serie A femminile: oggi alle 17 gara decisiva, palas al completo

24 marzo 2024
La Megabox si gioca tutto. Battere Milano per i playoff

Mancini e Giovannini a muro su Egonu

PalaMegabox tutto esaurito per l’ultima giornata della regular season. Oggi alle 17 la squadra di Vallefoglia ospita la Vero Volley Milano di Paola Egonu, terza in classifica. Il team di coach Andrea Pistola è settimo in graduatoria, alla pari con Wash4Green Pinerolo e Aeroitalia Smi Roma a 34 punti, mentre la Trasporti Pesanti Casalmaggiore, nona, segue a tre lunghezze. Le tigri si qualificherebbero ai play-off, riservati alle prime otto, vincendo almeno due set contro Milano. In caso di sconfitta senza fare punti, ci sono altre due possibilità di qualificazione per la formazione del presidente Ivano Angeli: la prima, se Casalmaggiore non conquistasse tre punti a Chieri; la seconda, con la vittoria da tre punti di Novara a Roma. Se Casalmaggiore facesse sua l’intera posta a Chieri e Roma facesse punti con Novara, la Megabox finirebbe nona, fuori dai playoff.

La Vero Volley, che insegue il secondo posto della Savino Del Bene Scandicci ad un punto, è reduce da un’impresa storica: martedì ha conquistato la finale di Champions League eliminando al Golden Set in trasferta il Fenerbahce Istanbul. La squadra, forte di atlete quali Paola Egonu, Miriam Sylla ed Alessia Orro, ossatura della nazionale italiana, è guidata dal marchigiano Marco Gaspari. "Sarà una partita molto difficile per noi, l’avversario è quello che è e ci giochiamo la qualificazione ai playoff con altre tre squadre – spiega il Direttore sportivo delle tigri Alessio Simone –. Faremo di tutto per raggiungere questo obiettivo, senza dover fare conto sui risultati delle altre partite. Milano ha conquistato un traguardo storico, magari saranno un po’ stanche e daranno riposo a qualche atleta, ma hanno un organico capace di battere tutti. Si giocano ancora il secondo posto con Scandicci, e quindi non regaleranno nulla. Da parte nostra, ce la metteremo tutta: gli ultimi due set giocati con Casalmaggiore ci hanno lasciato l’amaro in bocca. Abbiamo disputato tutto il girone di ritorno tra le prime otto, sarebbe una beffa veder sfumare il traguardo all’ultima giornata".

b.t.

Continua a leggere tutte le notizie di sport su