Volley femminile, il francese Antiga è il nuovo allenatore della Savino Del Bene

Prende il posto di Massimo Barbolini che ha guidato Scandicci per quattro stagioni

di DOMENICO FRANCO MORABITO -
4 giugno 2024
Stéphane Antiga

Stéphane Antiga

Scandicci (Firenze), 4 giugno 2024 – La decisione era presa da tempo, ora c’è l’ufficializzazione da parte della società: Stéphane Antiga è il nuovo allenatore della Savino Del Bene Scandicci. Prende il posto di Massimo Barbolini che l’ha guidata per quattro stagioni.

Antiga, 48 anni, nato a Suresnes, comune francese dell'Île-de-France, ex pallavolista di successo, dopo la carriera di schiacciatore ha intrapreso la carriera di allenatore guidando squadre di alto livello e conseguendo importanti risultati, tra cui il campionato del mondo 2014 con la Nazionale polacca.

“Arrivare a Scandicci è certamente una bella avventura e una bella sfida – ha detto Antiga -. Sono contento di scoprire la lega italiana, dove il livello è più alto rispetto alla lega polacca nella quale ho allenato negli ultimi cinque anni. La Savino Del Bene è molto ben strutturata e organizzata, io vorrei continuare il lavoro che in questi ultimi anni hanno fatto Barbolini e tutto il suo staff e vorrei portare ancora qualcosa di mio. Sono molto contento e non vedo l'ora di cominciare”.

La società non ha avuto dubbi nel passargli il pesante testimone lasciato libero da Barbolini. “Abbiamo valutato alcuni profili e con una decisione collegiale abbiamo scelto di affidare a lui la guida tecnica della squadra – spiega Francesco Paoletti, direttore sportivo della Savino Del Bene -; è un allenatore che nel femminile ha legato il proprio nome al club polacco di Resovia, con cui ha partecipato anche alle competizioni europee. Ritengo abbia ottenuto ottimi risultati di squadra e al tempo stesso accresciuto le atlete con cui ha lavorato; oggi ha davanti una sfida importante perché i risultati della passata stagione hanno alzato inevitabilmente l'asticella nei confronti del nostro club e avremo gli occhi puntati addosso fin dalle prime apparizioni. Abbiamo anche scelto di mantenere invariate diverse figure dello staff tecnico così da agevolarne l'inserimento nel nuovo contesto lavorativo”. Certo, un’eredità importante considerato che nella stagione da poco conclusa la società si è confermata nei quartieri alti della pallavolo femminile in Italia e in Europa: seconda al termine della regular season del campionato di A1, vicecampionessa d’Italia, semifinalista di Coppa Italia e nei quarti di Champions League. Ma anche il palmarès di Antiga è di altissimo profilo, sia da giocatore di club in Francia, Spagna, Polonia, e con una stagione (2003-2004) in Italia in A1 a Cuneo, che della Nazionale con cui ha vinto la medaglia di bronzo al campionato mondiale 2002 e quella d'argento ai campionati europei del 2003 e del 2009. Dopo il ritiro da giocatore, Antiga ha subito iniziato la sua carriera da allenatore, venendo scelto come ct della Nazionale polacca maschile che ha guidato alla vittoria del campionato mondiale 2014. Nel 2017 si è trasferito in Canada e con quella Nazionale maschile ha vinto il bronzo alla World League 2017 e il campionato nordamericano, rassegnando poi le sue dimissioni nell'ottobre 2018 per tornare ad allenare in Polonia. Prima, ancora una squadra maschile e dal 2019-2020 formazioni femminili accasandosi al Developres Rzeszów, che ha portato alla vittoria della Supercoppa polacca 2021 e della Coppa di Polonia 2021-2022. Terminato il suo percorso con Rzeszów, Antiga ha deciso di accettare una nuova avventura tornando in Italia per guidare, appunto, la Savino Del Bene Volley.

Continua a leggere tutte le notizie di sport su