Mondiali master di tennistavolo, in gara anche una centenaria

A Roma è iniziata la kermesse che vede oltre seimila concorrenti al via, riservata agli over 40: ci sono anche alcuni ultranovantenni, tra cui l’americana di origini cinesi Wa Yuet Yu che sta per tagliare il traguardo dei 100 anni

8 luglio 2024
I campi allestiti alla Nuova Fiera di Roma

I campi allestiti alla Nuova Fiera di Roma

E’ un mondiale diverso quello che sta iniziando a Roma, un mondiale speciale perché la disciplina e la fascia d’età sono il simbolo della capacità dello sport di unire. In gara ci saranno oltre 6.100 atleti, provenienti da 110 Paesi e dai 5 continenti, comprese Ucraina, Russia, Palentina e Israele. E’ il mondiale master di tennistavolo, riservato agli over 40, al quale partecipano anche alcuni ultranovantenni ed una centenaria americana di origine cinese, la signora Wa Yuet Yu. Dopo la Cerimonia di Apertura che ha dato il via ufficiale alla Nuova Fiera di Roma, gli ITTF World Masters Table Tennis Championships sono partiti davanti a cinquemila spettatori, sotto gli occhi della Presidente della International Table Tennis Federation, Petra Sörling, e del presidente della Federazione Italiana Tennistavolo, Renato Di Napoli

“Per me - ha detto il presidente Di Napoli - è una grande emozione essere su questo palco per la cerimonia d’apertura dei Campionati Mondiali Master e un grande orgoglio vedere così tante persone presenti. Ho il piacere di dare a tutti il benvenuto, a nome della Federazione Italiana Tennistavolo, a questa, che, come ben sapete, è la manifestazione di tennistavolo più partecipata della storia e anche l’evento sportivo più grande mai ospitato in Italia. I numeri di 6.100 atleti, provenienti da 110 Paesi dei cinque continenti, fanno veramente impressione e sono entusiasta di potervi avere tutti qui a Roma, nella nostra fantastica capitale. Sono grato alla Federazione Internazionale e alla presidente Petra Sörling, per averci rinnovato la fiducia, dopo il successo ottenuto dai Campionati Europei Master del 2022 a Rimini”.

La presidente Sörling dal canto suo ha aggiunto il suo “grande piacere per essere qui con tutti voi, riuniti a Roma, la Città Eterna, per questo prestigioso evento. Con più di 6.000 giocatori, questa è la più grande partecipazione che il nostro sport abbia mai avuto per un evento! In qualità di Presidente della Federazione Internazionale di Tennistavolo, sono profondamente onorata di essere testimone del culmine dei nostri sforzi collettivi e di così tanti giocatori di ping pong provenienti da ogni angolo del mondo”.

Mercoledì 10, le gare si fermeranno per lasciare spazio alla parte turistica di questa grande manifestazione. Gli atleti potranno gustarsi le meraviglie della città Eterna e alle 18.30 incontrarsi per un flash mob sulla Piazza del Campidoglio. Seguirà una serata di Gala sulla Terrazza della Protomoteca.

Continua a leggere tutte le notizie di sport su