Pallanuoto, Lorenzo Bruni abbatte l'Apollon Symrnis in Euro Cup

Il pratese Lorenzo Bruni ha messo a segno un poker nel 12-11 con cui la Rari Nantes Savona ha battuto ad Atene l'Apollon Smyrnis, confermandosi fra i giocatori più in forma del momento a livello continentale

di GIOVANNI FIORENTINO -
9 ottobre 2023
Lorenzo Bruni in Nazionale

Lorenzo Bruni in Nazionale

Prato, 9 ottobre 2023 – Era già andato in rete nella seconda giornata della Serie A1 2023/24 di pallanuoto, mettendo la firma sotto il successo della Rari Nantes Savona sull'AN Brescia. Ma in Europa si è superato, realizzando il poker che ha permesso al club ligure di battere l'Apollon Smyrnis ad Atene.

A 29 anni Lorenzo Bruni appare insomma nel pieno della maturità tecnica ed atletica e lo provano gare come quella andata in scena pochi giorni fa contro il club greco. Il pallanotista pratese ha siglato ben quattro delle dodici reti che hanno consentito agli uomini di Alberto Angelini di fissare il punteggio finale sul 12-11, nell'incontro valido per il primo turno di Euro Cup. Una prestazione che oltre a far felice la Rari Nantes, fa gongolare anche lo staff tecnico della Nazionale: il commissario tecnico del Settebello, Alessandro Campagna, lo stima profondamente e lo ha sempre incluso nelle convocazioni.

Bruni, dal canto suo, ha dato un contributo decisivo alla medaglia d'argento conquistata nelle “Final Six” di World Cup svoltesi la scorsa estate, negli Stati Uniti. E il passo falso compiuto ai Mondiali in Giappone dalla selezione azzurra, che poteva legittimamente puntare ad una medaglia, dovrà rappresentare un motivo in più per dare il 110%. Il duplice obiettivo di Lorenzo, infine, è chiaro: continuare a far bene con Savona per sognare il pass per le Olimpiadi di Parigi 2024.

Continua a leggere tutte le notizie di sport su