Empoli, bel pari (1-1) nel derby con la Fiorentina: a Beltran risponde nella ripresa Niang

Azzurri che giocano una gara intelligente, evitando di scoprirsi, pronti a colpire in contropiede

di GIANLUCA BARNI -
18 febbraio 2024
Niang esulta dopo il gol (Foto Germogli)

Niang esulta dopo il gol (Foto Germogli)

Empoli, 18 febbraio 2024 – L’Empoli conferma la propria imbattibilità stagionale con la Fiorentina, pareggiando 1-1 al “Castellani” nella venticinquesima giornata del campionato di serie A. Empoli che sale a 22 punti in classifica, fuori dalla zona-retrocessione, la Viola a quota 38. Nicola opta per Ismajli dall’inizio. Fase di studio in avvio di gara: le due squadre sono attente a non scoprirsi. Per 25 minuti non succede praticamente niente. Al 26’ è Faraoni a provarci, con un bel diagonale dalla destra: ma Caprile è pronto.

Alla mezz’ora avanti la Viola: Mandragora pesca nei sedici metri Beltran, diagonale chirurgico dalla destra dell’argentino e Caprile battuto. Al 33’ azione devastante sulla corsia di sinistra da parte di Cambiaghi, che entra in area e mette al centro, ove non trova alcun compagno per la deviazione in rete. Al 43’ Fiorentina vicina al raddoppio: sulla punizione dalla trequarti sinistra di Biraghi, Quarta si tuffa di testa, col pallone che finisce di poco fuori. Inizio vivace di ripresa. Al 3’ bella ripartenza empolese con Cambiaghi, che arrivato al limite dell’area serve l’accorrente Cancellieri, il cui sinistro è lento e prevedibile: nessun problema di presa per Terracciano.

Al 10’ altro contropiede degli azzurri, con Zurkowski che lancia Cancellieri, agganciato in area di rigore da Faraoni: per Pairetto è calcio di rigore. Niang trasforma con freddezza la massima punizione spedendo la palla sotto la traversa. Al quarto d’ora la replica viola, con un diagonale dalla sinistra di Sottil: la sfera è deviata in corner da un difensore. Al 19’ conclusione violenta e improvvisa di Marin, con Terracciano bravo a respingere il cuoio. Al 39’ Mandragora tenta dai 20 metri, ma il pallone termina alto. Al 48’ salvataggio di Walukiewicz su Bonaventura: tutto era scaturito da un’incertezza di Caprile. Finisce in parità e il risultato è giusto per quello che si è visto.

(Foto Germogli)

TABELLINO

EMPOLI – FIORENTINA 1-1

EMPOLI (3-4-2-1): Caprile; Ismajli, Walukiewicz, Luperto; Gyasi (1’ st Niang), Grassi (29’ pt Marin), Maleh (35’ st Fazzini), Cacace (42’ st Pezzella); Zurkowski, Cambiaghi; Cerri (1’ st Cancellieri).

A disposizione: Perisan, Vertua, Goglichidze, Bereszynski, Kovalenko, Bastoni, Shpendi, Destro. Allenatore: Nicola.

FIORENTINA (4-2-3-1): Terracciano; Faraoni (17’ st Kayode), Milenkovic, Quarta, Biraghi (30’ st Parisi); Mandragora, Duncan (17’ st Arthur); Gonzalez, Beltran, Sottil (27’ st Ikone); Belotti (27’ st Bonaventura).

A disposizione: Martinelli, Vannucchi, Ranieri, Lopez, Infantino, Comuzzo, Barak, N’Zola.

Allenatore: Italiano.

ARBITRO: Pairetto di Nichelino.

MARCATORI: 30’ pt Beltran; 12’ st Niang (rig.).

NOTE: pomeriggio sereno. Ammoniti: Gyasi, Luperto, Biraghi, Zurkowski, Beltran. Angoli: 0-3. Recupero: 5’, 4’. Uscito per infortunio Grassi.

Continua a leggere tutte le notizie di sport su