Consonni subito sotto le luci nel 2024. In Spagna è terza nella prima gara in linea

Ottima prova al Challenge Mallorca per la giovane bergamasca "Sono felice, ma potevo fare di più".

di DIDANILO VIGANÒ -
23 gennaio 2024
Consonni subito sotto le luci nel 2024. In Spagna è terza nella prima gara in linea
Consonni subito sotto le luci nel 2024. In Spagna è terza nella prima gara in linea

di Danilo Viganò

Un podio nella prima gara della stagione non è niente male per Chiara Consonni. La bergamasca si è infatti classificata al terzo posto al Trofeo Felanitx-Colònia Sant Jordi in Spagna nonchè manche della Challenge Mallorca per la categoria donne elite. "È stata una gara molto veloce, c’era tanto vento - ha detto Chiara una volta tagliato il traguardo -. Sono un po’ amareggiata per non essere andata oltre un terzo posto, ma allo stesso tempo contenta che abbiamo avuto modo di provare il leadout con le mie compagne e avremo modo di migliorare nelle prossime gare. Sinceramente non mi sentivo al meglio, ma siamo solo all’inizio della stagione, avremo tempo per lavorare e migliorare e alla fine sono contenta di questo risultato nella prima gara dell’anno con il mio team".

Consonni, classe 1999 orobica di Brembate Sopra della formazione emiratina Uae Team Adq, ha dunque avuto un avvio di stagione promettente che le ha permesso di palesare una condizione di forma già ottimale grazie alla sua recente partecipazione ai Campionati Europei in pista in Olanda dove, aveva conseguito la quarta posizione nella gara a Eliminazione. Quanto alla gara iberica, svoltasi sulla distanza di 127 chilometri, è stata resa impegnativa dal forte vento e dai continui scatti agli avanposti del gruppo. Consonni, dall’alto della sua esperienza internazionale, è rimasta sulle ruote delle migliori e nella volata conclusiva si è vista anticipare dall’elvetica Noemi Ruegg, vincitrice del Trofeo, e dalla cubana Arlenis Sierra.

"Tutte le mie compagne hanno lavorato bene, hanno controllato la corsa nei chilometri finali ma quella svizzera ci è proprio scappata via e meritava di vincere. I meccanismi per la volata sono ancora da sistemare, ma aver centrato il podio è stato un buon risultato". Consonni ha corso anche ieri il Trofeo Binissalem-Andratx sempre in Spagna dando il proprio supporto per il successo della compagna di colori Eleonora Camilla Gasparrini la quale, si è imposta superando proprio la Ruegg e Nadia Quagliotto. Da segnalare l’ottavo posto della brianzola Alice Arzuffi (Ceratizit WNT Pro) e il decimo della bergamasca Silvia Persico della Uae Team Adq.

Continua a leggere tutte le notizie di sport su