Tennisti italiani qualificati a Parigi 2024: la situazione, chi andrà alle Olimpiadi

Da Sinner a Paolini, ecco quali sono i giocatori e le giocatrici che saranno ai Giochi a rappresentare l'Italia

di GIANLUCA SEPE -
20 maggio 2024
Jannik Sinner in campo (Ansa)

Jannik Sinner in campo (Ansa)

Roma, 20 maggio 2024 – A pochi mesi dalle Olimpiadi di Parigi 2024 si fa sempre più serrata la corsa per un pass a Cinque Cerchi, anche per quello che riguarda il tennis. Saranno le classifiche ATP e WTA del 10 giugno indicarci quali saranno la maggior parte degli atleti a scendere in campo sulla terra rossa del Roland Garros per il torneo olimpico. Ci saranno 64 tennisti per il singolare, 32 coppie di doppio e 16 coppie per il doppio misto, la grande novità di questi Giochi. Ogni Paese potrà portare a Parigi 12 atleti, sei per genere.

La situazione per l’Italia vede al momento Jannik Sinner e Lorenzo Musetti sicuri del loro biglietto per Parigi, con il numero uni italiano a 8.725 punti nella cosiddetta Race for Olympics, seguito da Musetti a 1.145 punti. La classifica attuale poi vede Matteo Arnaldi (1.020) e Luciano Darderi (992) con il pass in mano anche se rimangono in piena corsa anche Flavio Cobolli (825) e Lorenzo Sonego (811), con le prossime settimane che saranno decisive per le loro ambizioni olimpiche. Rimangono infatti in scia anche Luca Nardi (732) e Matteo Berrettini 630), con i tornei ai quali prenderanno parte che potrebbero determinare maggiori chance di vederli a Parigi: Nardi e Sonego saranno infatti in campo nel torneo ATP 250 di Lione mentre Cobolli sarà a Ginevra, poi le due settimane del Roland Garros. A quel punto avremmo il quadro completo sulla squadra olimpica maschile.

Per le donne invece, Jasmine Paolini e Elisabetta Cocciaretto, rispettivamente con 2.813 e 1.005 punti sono certe delle Olimpiadi così come al momento anche Lucia Bronzetti (952) e Martina Trevisan (750) mentre rimangono ancora in corsa Sara Errani (710), Lucrezia Stefanini (438), Giorgia Pedone (263) e Nuria Brancaccio (240). Infine la questione doppio.

Per il maschile e il femminile, al momento andranno a Parigi due combinazioni, Simone Bolelli-Andrea Valvassori e Sara Errani-Jasmine Paolini, fresche vincitrici degli Internazionali di Roma (12 anni dopo il successo della stessa bolognese insieme a Roberta Vinci). Possibile che anche la coppia Sinner-Sonego possa avere chance ma molto dipenderà dal torinese e da eventuali forfait di altri giocatori. Per l’inedito doppio misto invece si terrà conto del ranking combinato, con una sola squadra per nazione e soprattutto gli atleti già qualificati: in quest’ultimo caso si parla da diverse settimane di un suggestivo tandem tra Jannik Sinner e Jasmine Paolini.

Continua a leggere tutte le notizie di sport su