Sci, Shiffrin fa 90: trionfo a Killington. Rossetti quinta

L’americana tocca quota 90 vittorie di Coppa del Mondo battendo Vlhova nello slalom. Migliori risultato in carriera per Marta Rossetti

di MANUEL MINGUZZI -
26 novembre 2023
Mikaela Shiffrin
Mikaela Shiffrin

Killington, 26 novembre 2023 - Indomabile. Inarrestabile. Fenomena. Mikaela Shiffrin chiude il cerchio a Killington e conquista la sua vittoria numero 90 di Coppa del mondo, facendo correre sempre di più il suo tassametro di successi. L’americana ha comandato sia nella prima che nella seconda manche e ha domato l’eventuale ritorno di Petra Vlhova che ha cercato in tutti i modi di sorprenderla. Terza una ritrovata Wendy Holdener mentre Marta Rossetti ha conquistato il quinto posto che vale il suo miglior risultato in carriera il migliore per l’Italia in slalom negli ultimi sei anni.  

Shiffrin inarrestabile. Ottima Rossetti

Nella prima manche si è imposta Shiffrin, ma con margini risicati. Seconda si è piazzata Lena Duerr, a confermare il buon momento di forma, con 19 centesimi di ritardo, appena davanti a Petra Vlhova, terza a 28, mentre si è rivista nelle parti alte Wendy Holdener con la quarta posizione a 37 centesimi, 12 meglio della croata Leona Popovic. Bene anche le italiane, quantomeno sopra le aspettative, Buona prima manche per Lara Della Mea, undicesima a 1”59 a pari merito con una deludente Sara Hector, mentre Marta Rossetti ha chiuso tredicesima a 1”66. Per le azzurre nessun’altra qualificata, con Beatrice Sola trentaduesima a 2”71 e scalzata dalle trenta da Lara Colturi, che gareggia per l’Albania ma è nata in Italia, con il pettorale 57 e dalla francese Marion Chevrier con il numero 59. Fuori anche Martina Peterlini trentaquattresima e Anita Gulli quarantacinquesima. Nella seconda manche c’è stata una ottima rimonta di Marta Rossetti che ha sfruttato la tracciatura dei tecnici italiani per trovare ritmo e velocità. In un disegno più articolato e mosso nel muro, con porte che giravano di più per poi tornare filanti nel finale, la bergamasca ha rimontato dalla quattordicesima alla quinta posizione con il terzo tempo di manche. Davanti a lei solo le big. Wendy Holdener ha rischiato di perdere il suo vantaggio, più di un secondo, ma alla fine ha superato l’azzurra e rimontato anche una frastornata Lena Duerr che ha commesso troppi errori lasciando il podio alla svizzera accontentandosi del quarto posto. Davanti, invece, Petra Vlhova ha provato ha smorzare gli entusiasmi di Mikaela Shiffrin ma l’americana non ha tremato e con il miglior tempo di manche ha vinto di 33 centesimi sulla slovacca e 1.37 sulla Holdener. Sono 90 vittorie in carriera, mentre per Vlhova è il podio numero 69. In casa Italia migliori risultato in carriera per Rossetti che con il quinto posto riporta la nazionale in top five sei anni dopo Chiara Costazza. Discreta Lara Della Mea che ha chiuso quindicesima portando a casa punti importanti di Coppa. Prossima tappa a Tremblant in Canada. 1 Shiffrin 1.42.02 2 Vlhova +0.33 3 Holdener +1.37 4 Duerr +1.56 5 Rossetti +1.74 6 Gisin +2.01 7 Slokar +2.18 8 Moltzan +2.19 9 Hector +2.25 10 Ljutic +2.26  

Continua a leggere tutte le notizie di sport su