A1 femminile. Milano, rialza la testa. Vendicare Conegliano. Ma Novara è "on fire»

La squadra femminile dell'Allianz Vero Volley Milano affronta la sfida contro l'Igor Gorgonzola Novara, cercando di tornare alla vittoria dopo la sconfitta contro la Prosecco Doc Imoco Conegliano. Novara, che sogna il sorpasso al secondo posto, ha annunciato l'arrivo di Marina Markova. Coach Gaspari sottolinea l'importanza di una prestazione di livello.

10 febbraio 2024
Milano, rialza la testa. Vendicare Conegliano. Ma Novara è "on fire"
Milano, rialza la testa. Vendicare Conegliano. Ma Novara è "on fire"

Big match stasera alle 21 in un momento delicato per l’Allianz Vero Volley Milano. La squadra femminile del Consorzio, dopo la batosta subita al PalaVerde di Villorba (Treviso) con l’imbattuta capolista Prosecco Doc Imoco Conegliano, deve tornare subito al successo, ricordando le tredici vittorie consecutive inanellate tra uno scontro diretto e l’altro con le pantere. Per pensare a come battere le campionesse d’Italia (magari già la settimana successiva, quando sarà in programma la Final Four di Coppa Italia a Trieste) ci sarà tempo: ora bisogna concentrarsi sulla caldissima Igor Gorgonzola Novara che sogna addirittura il sorpasso al secondo posto della classifica (avendo tra l’altro ancora una gara da recuperare, con la Trasportipesanti Casalmaggiore). Paola Egonu (foto) e compagne dovranno sfruttare il fattore campo all’Allianz Cloud per bissare il successo ottenuto nel girone d’andata contro Vita Akimova e compagne. Sfida nella sfida quella tra le due opposte. Così coach Marco Gaspari: "È una partita che arriva tra una gara difficile, dove non abbiamo mantenuto un adeguato livello di gioco, e una Final Four delicata. Sarà importante resettar, facendo tesoro degli errori fatti e mettendo in campo con Novara una prestazione di livello". Novara intanto ha annunciato l’arrivo di Marina Markova dalla prossima settimana. A.G.

Continua a leggere tutte le notizie di sport su