Busto affila le armi: arriva l’ostico Pinerolo

Domani in casa le farfalle cercano punti per la tranquillità, Casalmaggiore a Cuneo punta a un successo per non retrocedere

27 gennaio 2024
Busto affila le armi: arriva l’ostico Pinerolo
Busto affila le armi: arriva l’ostico Pinerolo

La Uyba scende in campo con Pinerolo alla ricerca dei punti della tranquillità mentre Casalmaggiore gioca a Cuneo un importantissimo spareggio salvezza. Passano le giornate e la lotta per evitare la retrocessione si fa sempre più avvincente. Con il Trentino di Mazzanti ormai con un piede e tre quarti in A2, visti i soli 4 punti conquistati e le "sole" 9 partite rimanenti di qui al termine della regular season, resta da definire l’altra squadra che retrocederà dalla serie A1: in lizza ci sono Casalmaggiore, penultima a quota 11 punti con una partita da recuperare contro Novara), Cuneo, terzultima con 13 punti, Volley Bergamo 1991, quartultima a quota 15, Busto Arsizio, quintultima con 17 punti, e Roma, sestultima con 19 punti.

Con questa classifica è quindi facilmente intuibile l’importanza del match di domani pomeriggio, con inizio alle 17, che vedrà opposte alla E-Work Arena di Busto Arsizio le farfalle padrone di casa e la Wash Green Pinerolo che, con 24 punti, è già salva e rappresenta una delle liete sorprese della stagione. Reduce dalla pessima prestazione di Novara, la Uyba cerca un risultato utile per mettere punti in cascina proprio in chiave salvezza. I tifosi della Uyba sperano di vedere all’opera, con una certa continuità, l’americana Skylar Fields mentre da segnalare due ex per parte: Boldini e Carletti tra le file di Busto e Camera e Ungureanu fra quelle di Pinerolo. "Pinerolo ha fatto un ottimo girone di andata ed ha ottenuto punti importanti – ha detto il coach delle bustocche Juan Manuel Cichello -. Noi daremo il meglio, provando ad esprimere il nostro gioco in campo. Pinerolo ha una palleggiatrice molto brava, che durante la partita riesce a cambiare le situazioni di gioco e noi dovremo essere attenti ed adeguarci. Non solo: entrambi gli opposti possono metterci in difficoltà, come dimostra anche la gara di andata (assai equilibrata ma persa 3-1 dopo aver vinto il primo set ndr)". Quella di Casalmaggiore a Cuneo, domani sera con inizio alle 19, sarà una sorta di finale che le rosa casalasche, apparse ultimamente in ripresa, non possono proprio permettersi di perdere per non vedere poi ridotte al lumicino le possibilità di risalta e quindi di salvezza. Le ragazze di coach Lorenzo Pintus devono mettere in campo tutto quel che hanno per provare a vincere e a conquistare tre punti basilari per la risalita.

"Ci avviciniamo a questa partita – dice Josephine Obossa – sapendo che sarà un match molto importante. Dovremo giocarcela come se fosse una finale, perché in ballo c’è una posizione importante in classifica. Mi aspetto che sarà così anche per loro quindi non sarà per niente una gara semplice. Dovremo lottare molto e avere pazienza, continuando a "spingere" visto che loro sono una squadra con un buon sistema muro-difesa. Veniamo da due gare importanti che ci hanno dato buoni segnali…". Completano il programma della 5^ giornata di ritorno i match tra Reale Mutura Fenera Chieri e Megabox Ondulati Savio Vallefoglia (ore 17), AeroItalia Smi Roma – Il Bisonte Firenze (ore 17) e Itas Trentino – Igor Gorgonzola Novara (ore 18.30).

Fulvio D’Eri

Continua a leggere tutte le notizie di sport su