Il Bisonte punta la coppa. Che spareggio con Chieri: "L’obiettivo è fare punti»

Firenze a Palazzo Wanny (ore 17) cerca una vittoria per riagganciare l’ottavo posto. Il messaggio di Parisi: "Serve aggressività fisica e mentale: sono avversarie forti".

10 dicembre 2023
Che spareggio con Chieri: "L’obiettivo è fare punti"
Che spareggio con Chieri: "L’obiettivo è fare punti"

Dopo le due sconfitte subìte in trasferta, col Novara e il Vallefoglia Il Bisonte Firenze torna oggi a respirare l’aria di casa affrontando alle 17 a Palazzo Wanny la Reale Mutua Fenera Chieri ’76. L’imperativo per la squadra di Carlo Parisi, nona in classifica con 12 punti, è quello di tornare a vincere anche per non allontanarsi troppo da quell’ottavo posto che garantirà alla fine del girone di andata l’accesso alla Coppa Italia e che al momento dista solo una lunghezza. L’avversaria, però, quinta in classifica a +6, arriva a Firenze reduce da due successi consecutivi: in campionato col Busto Arsizio e giovedì scorso contro le serbe del Zeleznicar Lajkovac qualificandosi per i play-off di Coppa CEV.

"La partita riveste un ruolo fondamentale per noi, dobbiamo tornare a fare punti perché ultimamente ne abbiamo persi qualcuno di troppo, a volte per meriti degli avversari, altre per demeriti nostri. Dovremo giocare una partita aggressiva sia dal punto di vista fisico che mentale, perché Chieri è una squadra che sta crescendo molto e noi abbiamo l’obbligo di mettere in campo tutto quello che abbiamo", è il monito di Parisi alla squadra che, nel bilancio degli incontri precedenti col Chieri, vanta 7 vittorie e 4 sconfitte, l’ultima delle quali in casa risale al 9 febbraio 2020. "In questo momento il calendario non ci aiuta – chiude Parisi –, ma dobbiamo smuovere la nostra classifica, se poi i punti che conquisteremo ci permetteranno di entrare in Coppa Italia, ancora meglio. Intanto pensiamo a fare il massimo contro la Fenera, una squadra che sta crescendo partita dopo partita e che ha recuperato tutte le giocatrici".

Tre le ex, due con la maglia della Reale Mutua: Fatim Kone, a Firenze nel 202021, e Ofelia Malinov che ha giocato nella seconda metà della scorsa stagione; con le bisontine, invece, Alessia Mazzaro che ha trascorso quattro anni con le torinesi con le quali ha vinto anche una Challenge Cup. Parisi dovrà fare ancora a meno di Cesè Montalvo mentre Giulio Cesare Bregoli, coach ospite, ha il roster al completo e dovrebbe schierare: Malinov in palleggio, la belga Grobelna opposto, le statunitensi Kingdon e Skinner in banda, Gray e la tedesca Weitzel al centro, e Spirito nel ruolo di libero.

f.m.

Continua a leggere tutte le notizie di sport su