La stagione dei cucinieri vista dai tifosi. "Sulla rampa di lancio senza spiccare il volo»

Le semifinali Scudetto di pallavolo iniziano con sorprese: la Lube non accede, delusione per i tifosi. Il club spera di imparare dagli errori per il futuro.

31 marzo 2024
"Sulla rampa di lancio senza spiccare il volo"

La tifoseria della Lube è sempre stata vicina alla squadra

La domenica di Pasqua inaugura le semifinali Scudetto. Oggi cominciano i duelli tra le quattro formazioni più forti e meritevoli. Appuntamento alle 18, con diretta su Rai Sport, per la sfida che poteva vedere la Lube protagonista, quella tra Trento e Monza. Alle 19 a Perugia invece arriva Milano. Curiosamente sono entrambi remake dei quarti 2023. La Lube dunque sarà spettatrice, così i tifosi della curva che stavolta avevano scelto Harry Potter come tema delle coreografie playoff, ma purtroppo la magia non c’è stata. Il direttivo di Lube Nel Cuore ha appena fatto una nota stampa, un testo per ribadire l’amore e l’attaccamento al team, ma anche il disappunto per i risultati. "Da anni – si legge – siamo abituati a lottare fino alle fasi finali dei playoff: abbiamo vinto 4 delle ultime 6 stagioni. C’è mancato poco per accedere all’ottava semifinale consecutiva ed è inutile negare che il rammarico e la delusione prevalgono in questo momento. Lube nel Cuore esprime forte dispiacere per una stagione caratterizzata da troppi alti e bassi (pochi alti a dir la verità…). Una Lube in fase di decollo, ma che non è mai riuscita a prendere il volo. Nei momenti in cui occorreva spingere, abbiamo sempre subito momenti inspiegabili di blackout. Il club ha sempre creduto nel potenziale della squadra, lo dimostrano i tesseramenti, aumentati rispetto agli anni passati ma soprattutto la partecipazione della curva che ha spinto i giocatori nelle partite casalinghe. Onore a tutti i Predators che hanno macinato km in giro per l’Italia per sostenere i colori biancorossi, anche nei turni infrasettimanali. La Lube solida, determinata, che non lasciava scampo agli avversari è purtroppo un ricordo. Ci auguriamo che questa sconfitta porti i suoi frutti e che si possa imparare dagli errori commessi. Il passato è la nostra storia, ma è il futuro il nostro obiettivo".

Andrea Scoppa

Continua a leggere tutte le notizie di sport su